AttualitàLifestyle

L’Università di Oxford chiede di migliorare i menù vegan

Per la prima volta l'Università di Oxford chiede di migliorare i menù vegan della sua offerta culinaria. Una necessità espressa a partire dagli studenti.

Raggiungere l’eccellenza in ogni campo non è semplice ed è un percorso che richiede diversi step. Per questo l’Università di Oxford chiede di migliorare i menù vegan a partire da una movimentazione dei suoi studenti e di alcuni professori che ritengono inadeguata l’offerta veg della mensa dell’Ateneo.

Università Oxford menù vegan

Un sondaggio per migliorare i menù vegan dell’Università di Oxford

Si tratta di una movimentazione di iniziativa studentesca quella che ha visto l’Università di Oxford mobilitarsi per chiedere un miglioramento dei menù vegan della mensa. Fino al 30 novembre, infatti, sarà possibile votare per dare il proprio alla causa che vorrebbe il miglioramento dell’offerta veg come all’ordine del giorno sull’agenda dell’Università. L’iniziativa è partita dalla Oxford University Animal Ethics Society, un’associazione di studenti e professori mirata – come dice il nome – alla promozione e alla sensibilizzazione di tematiche inerenti i diritti animali.

sondaggio menù vegan Oxford

LEGGI ANCHE: Le multinazionali del cibo investono sul vegan

Il punto degli studenti riguarda il fatto che l’Università risulti un riferimento planetario in un’infinità di settori, tranne per quanto riguarda l’offerta gastronomica a base vegetale. Definita in alcune occasioni: «appena sufficiente». Se la movimentazione con cui l’Università di Oxford chiede di migliorare i menù vegan dovesse avere buon fine si tratterebbe di un risultato importante in diversi ambiti: in primo luogo di apertura e rispetto per le diverse scelte etiche e alimentari; in secondo di sensibilizzazione verso le tematiche ambientali strettamente connesse all’industria alimentare. Non resta che attendere e vedere se la voce degli studenti verrà ascoltata.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.