AmbienteEcologia

Una nuova città verde sarà il futuro delle Maldive

In cantiere il progetto di una nuova città verde alle Maldive. Ecosostenibilità e rispetto dell’ambiente i due pilastri dai quali partire per costruire il futuro delle isole

Si chiamerà Ocean’s Heaven e sarà la nuova città verde delle Maldive. Un progetto rivoluzionario che mira a porre le fondamenta di un futuro sostenibile per l’arcipelago paradisiaco. Tra materiali sostenibili ed energia rinnovabile, la città potrebbe diventare il nuovo volto green delle Maldive.

Città verde Maldive

Il progetto della nuova città verde delle Maldive

Il progetto della nuova città verde delle Maldive è frutto del lavoro dello studio di architettura, con base a New York e Pechino, CAA Architects. Il cambiamento climatico e l’innalzamento del livello dei mari sono due questioni molto salienti per l’arcipelago, che risulta oggi costantemente a rischio. Da questi presupposti l’idea di ridisegnarne il futuro, in maniera sostenibile. Ocean’s Heaven, la nuova città verde delle Maldive, sarà costruita con materiali efficienti biocompatibili, prevedrà dei tetti verdi per ottimizzare l’efficienza degli edifici e provvederà, grazie ai suoi impianti solari e ai sistemi per generare energia a partire dalle maree, a gran parte del suo fabbisogno energetico.

Città verde Maldive progetto

L’idea è quella di creare un polo multifunzionale, che possa inglobare per esempio anche l’aeroporto internazionale, e divenire linfa vitale per l’isola Hulhumalé, su cui sorgerebbe. Senza contare che potrebbe costituire anche un’importante attrattiva turistica, nel rispetto per l’ambiente. La città verde delle Maldive proporrebbe un sistema urbanistico ad alta densità, per sfruttare in modo efficiente lo spazio disponibile, puntando, tuttavia, ad offrire anche una buona qualità della vita. Se tutto andrà per il verso giusto il progetto potrebbe essere completato per il 2021.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.