MedicinaSalute

Shinrin Yoku: come praticare il bagno nella foresta

Shinrin Yoku è una di quelle parole giapponesi dal significato unico e complesso. Tradotto in italiano come bagno nella foresta e in inglese come Forest Bathing, è una pratica amica del benessere a contatto con la natura.

Il bagno nella foresta, Shinrin Yoku in lingua giapponese, è una pratica che coinvolge tutti e cinque i sensi e, come detto, non ha niente a che vedere con un bagno in qualche sorgente, ruscello o fonte termale. In Giappone è sovvenzionata dal Sistema Sanitario Nazionale e rientra nel ramo della ricerca medica chiamata Forest Medicine.

Shinrin Yoku bagno foresta

Sebbene inizialmente facesse parte di una campagna per proteggere le foreste e favorire il contatto della popolazione con la natura, con il tempo i benefici furono evidenti al punto che non solo furono oggetto di studi, ma i bagni nella foresta vennero prescritti dagli stessi medici per rigenerare il fisico e la mente.

Come funziona lo Shinrin Yoku?

Questa esperienza a pieno contatto con la natura può essere svolta in qualsiasi bosco, anche di città. In Giappone esistono dei veri e propri gruppi che guidano l’individuo in questa sorta di meditazione camminata. Si comincia con una seduta si riscaldamento e stretching per prepararsi per poi iniziare una passeggiata lenta di circa 2 chilometri. Senza telefono e senza macchina fotografica, ci si deve lasciar guidare dal corpo e vivere un’esperienza sensoriale completa. In questo contesto così diverso da quello cui siamo abituati infatti, i nostri sensi ricevendo nuovi stimoli risultano potenziati.

Come funziona Shinrin Yoku

Non si tratta di un esercizio fisico, di un’escursione o di una variante del jogging, quando più di un momento fuori dal tempo e dallo spazio, dedicato unicamente a noi stessi, che ci permette di ricollegarci a quello che ci circonda. Osservate i colori, odorate i profumi di questa «seduta» di aromaterapia naturale, toccate i tronchi, ascoltate il canto degli uccelli, immergete i piedi in un ruscello e sedetevi a terra. Perché poi non unire tutti i benefici del bagno nella foresta con quelli dello yoga praticando una seduta immersi nel verde?


Quali sono i benefici del bagno nella foresta?

Lo Shinrin Yoku è una pratica orientale che apporta moltissimi benefici a corpo e mente. Innanzitutto migliora il sistema immunitario e quello cardiovascolare; aumenta i livelli di energia, facendoci sentire più vivi; abbassa i livelli di zucchero nel sangue; riduce ansia, depressione e stress e infonde una piacevole sensazione di benessere e rilassamento. Non avete scuse: prendetevi del tempo per voi stessi e passatelo a contatto con la natura. Farete il pieno di energie!

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.