AttualitàDolci & PasticceriaLifestyle

Robyn Blair Davidson, l’artista delle caramelle

La food artist americana Robyn Blair trasforma confezioni di caramelle di ogni tipo in coloratissimi e personalizzabili opere d’arte.

Poche volte prima di Robyn Blair Davidson il mondo delle caramelle ha incontrato quello dell’arte in modo tanto creativo ed esplosivo. Questa artista newyorkese ha infatti avuto l’intuizione di trasformare la sua incontrollabile passione per le caramelle in pezzi d’arte unici.

Robyn Blair Davidson

I suoi lavori sono contenitori tridimensionali in plexiglass ripieni di coloratissimi dolcetti di tutti i tipi, ciascuno con stampato sopra una parola o una scritta. L’originalità delle opere, per di più personalizzabili su commissione, unita allo shop online e a un seguitissimo account Instagram, hanno reso la sua passione un business e la sua Candy Art popolare a livello internazionale.

La candy art firmata by robynblair

Tutti noi, abbiamo una volta nella vita, abbiamo sognato che le nostre dolci barrette non finissero mai e che in qualche modo ne potessimo essere sempre circondati. La stessa riflessione l’ha fatta Robyn Blair Davidson osservando i quintali di caramelle sparsi nel suo appartamento, tra scaffali, piatti e vassoi, così tante da immaginare di averle perfino attaccate alle pareti. Un sogno a occhi aperti che l’artista ha deciso di trasformare in realtà. È proprio così che la sua food art è diventata un marchio, by robynblairbusiness, e un business.

Candy Art Robyn Blair Davidson

L’artista promuove la sua arte grazie a un «caramelloso» shop online, con tanto di barrette e orsetti gommosi come cursori, su cui è possibile acquistare opere già pronte o commissionarne una personalizzata. Nel secondo caso è possibile non solo poter scegliere il formato e la parola da stampare sul plexiglass, ma anche selezionare uno dei tantissimi tipi di caramelle, le sue preferite, tra gomme, liquirizie, mini cioccolatini, caramelle al limone e molto altro ancora. Le sue opere sono acquistabili anche tramite il suo (gettonato) canale Instagram o in alcuni negozi specializzati.

Le opere di Robyn Blair Davidson

Per realizzare i suoi dolci quadri l’artista non utilizza caramelle sfuse ma solamente quelle confezionate e chiuse, preferendo sacchetti che contengono un singolo pezzo poiché sono piccoli, rotondi e più facili da utilizzare. Una volta stabilito se usare uno o più tipi di caramelle ed eventualmente in che ordine, queste vengono incollate con una speciale colla all’interno del contenitore di plexiglass, spesso circa 3 centimetri.

opere Robyn Blair Davidson

Come racconta l’artista stessa non importa se le caramelle sono commestibili o scadute; dopo essersi informata presso le aziende produttrici di dolciumi si è infatti accertata che la scadenza non influisce sulla forma. A completare le belle opere d’arte le scritte e le parole associate, ogni volta diverse, e sempre originali, brillanti e in alcuni casi divertenti; tra queste La vita è dolce, Rompere il vetro in caso di emergenza, Avviso di alto contenuto di zuccheri, Felicità.

blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.