AttualitàLifestyle

Quando l’X Factor non basta per ordinare un hamburger

Aspettando X Factor Italia con la prima puntata della nuova stagione in arrivo, vi mostriamo l’esilarante difficoltà di Simon Cowell nell’ordinare un hamburger al drive in.

L’ideatore di X Factor Simon Cowell, accompagnato da Louis Tomlinson degli One Direction, band lanciata dal programma, prova ad ordinare un hamburger al drive in dando origine ad un’esilarante gag.

x factor hamburger

Lo scarso X Factor di Simon Cowell al drive in

Metti in un’auto l’ideatore di uno dei programmi musicali più di successo di sempre – Simon Cowell – e il membro di una delle boy band più famose al mondo – Louis Tomlinson degli One Direction – e mandali ad ordinare un hamburger. Cosa potrà mai andare storto? Beh, tutto! Ma in un modo davvero divertente. L’ideatore del programma, nonché severissimo giudice dell’edizione inglese originale, pare proprio mancare al drive in di quell’X Factor che costantemente cerca nei concorrenti del programma.

Il conduttore fatica a capire il funzionamento della colonnina per le ordinazioni stupendosi del fatto che da li esca una voce di cui non è visibile il volto. Superato il primo sconcerto però si lancia con tutto il suo aplomb nell’ordinazione di due hamburger, per lui e per il suo passeggero, che non mancherà di prenderlo in giro facendogli il verso. Senza contare che nella confusione l’operatore del drive in riconoscerà il famoso personaggio, non nascondendo una certa emozione. In somma una scenetta davvero simpatica che non può che farci venire ancora più voglia della prima puntata dell’X Factor di casa nostra!

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.