AttualitàChefLifestyle

Quali sono gli chef più ricchi del mondo

Vi siete mai chiesti chi siano gli chef più ricchi del mondo? Tra i primi 10 non ci sono italiani, ma alcuni nomi li conosciamo anche noi.

I professionisti della cucina sono sempre più sotto i riflettori, ma sapete quali sono gli chef più ricchi del mondo? Tra i primi dieci a quanto sembra non ci sono nomi famosi italiani, allo stesso tempo però non mancano volti noti a livello internazionale. La seguente lista è stata stilata incrociando i dati di Forbes, The Richest e CelebrityNetWorth.

10. Marco Pierre White – 40 milioni di dollari

Con un patrimonio da 40 milioni di dollari Marco Pierre White sarà ricordato come il primo chef ad essere diventato famoso per i suoi modi sgarbati e irruenti. È stato il mentore di grandi nomi della cucina, uno su tutti Gordon Ramsay, anche lui presente nella lista.

Marco pierre white

9. Ina Garten – oltre 40 milioni di dollari

Uno tra i volti più noti di Food Network, canale dedicato al cibo negli Stati Uniti, il patrimonio della chef Ina Garten vale poco più di 40 milioni di dollari. Ha pubblicato anche alcuni libri di ricette e sponsorizza diversi prodotti.

Ina Garten

8. Charlie Ayers – 45 milioni di dollari

Un nome poco conosciuto in Italia ma la sua storia ha dello straordinario: cuoco personale dei The Grateful Dead, gruppo statunitense di una certa fama, Charlie Ayers è diventato l’executive chef a Google. Ha così potuto mettere da parte una fortuna in stock option, che oggi vale 45 milioni di dollari, guadagnandosi un posto tra gli chef più ricchi del mondo.

Charlie Ayers
Foto di John Green

7. Emeril Lagasse – 50 milioni di dollari

Negli Stati Uniti il suo volto è un’icona dei cooking show, prima ancora che questi diventassero programmi di fama come lo sono oggi. Lo chef Emeril Lagasse è specializzato in cucina creola e cajun, tipiche della città di New Orleans, mettendo in piedi un piccolo impero di ristoranti che gli sono valsi 50 milioni di dollari.

Emeril lagasse

6. David Chang – oltre 50 milioni di dollari

Tra i più giovani su questa lista lo chef David Chang, con i suoi oltre 50 milioni di dollari, è sicuramente in lizza tra i cuochi più preparati. Ha vinto diverse stelle Michelin in diversi locali ed è il nuovo volto di Ugly Delicious, una serie originale Netflix.

david chang
Foto di Rene Johnston

5. Rachael Ray – 60 milioni di dollari

Magari possiamo non conoscerla qui in Italia, ma la chef Rachael Ray è considerata il volto più noto tra le chef negli Stati Uniti. 60 milioni di dollari di patrimonio fanno di lei la quinta classificata in questa lista, a cui si aggiunge anche un Emmy Award per il suo lavoro in televisione.

rachael ray

4. Wolfgang Puck – 75 milioni di dollari

Legato a doppio filo col mondo delle star di Hollywood, lo chef Wolfgang Puck ha un patrimonio stimato di 75 milioni di dollari. È stato lui a preparare i piatti per la celebrazione degli oscar.

Wolfgang puck

3. Gordon Ramsay – 140/150 milioni di dollari

Sull’ultimo gradino del podio entrano i veri pezzi grossi del mondo della ristorazione. Sicuramente tra i volti più noti di questa lista, Gordon Ramsay è uno chef che vale oggi tra i 140 e i 150 milioni di dollari, con un totale di 16 stelle Michelin collezionate fino ad oggi.

Gordon Ramsay

2. Jamie Oliver – 235/400 milioni di dollari

Jemie Oliver ha un patrimonio stimato tra i 235 e i 400 milioni di dollari. Una cifra impressionante per uno degli imprenditori chef più di successo di sempre: libri di cucina, ricettari, programmi televisivi e un piccolo impero di ristoranti sono la chiave del suo successo.

jamie oliver

1. Alan Wong – oltre un miliardo di dollari

Al primo posto, con un tesoro da oltre un miliardo di dollari, Alan Wong è lo chef più ricco del pianeta. Per quanto sia pioniere della nuova cucina hawaiana e possieda 3 ristoranti, il patrimonio del sig Wong, non viene dal cibo ma dalla tecnologia: è il fondatore e co-proprietario di un’azienda in ascesa nel mondo dei cellulari e tecnologia per i più piccoli.

Alan Wong
TOPIC chef
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.