AttualitàLifestyleOrto

Piante anti-zanzare: quali sono le più efficaci da tenere in giardino

In natura esistono piante anti-zanzare efficaci e scegliere quelle più adatte per il nostro giardino può far bene tanto all’estetica quanto all’ambiente.

Con l’arrivo del caldo il giardino diventa un luogo in cui rifugiarsi e, perché il relax sia autentico, munirsi di piante anti-zanzare è quasi un must. I fastidiosi insetti amano gli spazi verdi quanto noi e tenerli lontani non è semplice. Evitare di ricorrere a prodotti chimici o a zanzariere ubiquitarie è, comunque, possibile e, anzi, la gamma di opzioni tra cui scegliere è più che variegata.

piante antizanzare
Foto: rizans974 @Pixabay

1 Citronella

Durante l’estate il profumo di citronella diventa una compagnia costante. Tale pianta è, infatti, fra gli ingredienti più usati negli anti-zanzare naturali, poiché il suo aroma di limone infastidisce gli insetti. Trattandosi di una pianta erbacea molto resistente essa si adatta bene a ogni tipo di clima ed è perfetta anche per essere coltivata in vaso in piccoli spazi.

2 Lavanda

Tra le piante antizanzare più note spicca la lavanda. Il profumo dei suoi fiori viola, per altro molto decorativi, tanto gradito da noi umani, è insopportabile per molti insetti e sembra persino in grado di inibire l’olfatto delle zanzare. La lavanda è, poi, in grado di attirare gli impollinatori e favorisce la creazione di un ecosistema sano. Essa prolifera anche nei climi più caldi, persino in pieno sole, e richiede solo modiche quantità di acqua.

3 Calendula

Tra le nostre alleate naturali contro le zanzare la calendula svolge un’azione di grande utilità. Essa allontana, infatti, diversi tipi di insetti e funge anche da antiparassitario naturale. È dunque possibile piantarla tanto negli orti, tra le altre colture, quanto in giardini domestici o sui balconi, per decorare l’ambiente. Il sole non rappresenta per questo vegetale un problema, lo spazio che richiede è limitato.

4 Menta

Le erbe aromatiche sono efficaci armi contro le zanzare e la menta non fa eccezione. Essa allontana gli insetti con l’aroma intenso che la contraddistingue e ci offre, per altro, un ingrediente capace di arricchire le nostre ricette.

5 Basilico

Il basilico si distingue tra le piante anti-zanzare per efficacia e comodità. Essa può essere, infatti, coltivata anche in piccoli vasi, da collocare poi vicino alle finestre per tenere lontani gli insetti. Luce, acqua e caldo sono fondamentali per una corretta gestione del vegetale che si presenta anche come un ottimo ingrediente da cucina.

6 Rosmarino

Tra le piante antizanzare profumate e belle da vedere non può mancare il rosmarino. Esso cresce praticamente in ogni condizione e si presta a diversi tipi di spazi e gestione. Chi ha spazio e pazienza può arrivare a costruire delle vere e proprie siepi che fungano da barriera contro gli insetti nonché da condimenti naturali per le pietanze.

7 Erba gatta

Molto efficace contro zanzare e altri insetti è anche l’erba gatta. Questa pianta ha un odore intenso simile a quello della menta e ha la capacità di adattarsi a ogni condizione climatica. Per coltivarla è però richiesta attenzione. Essa ha infatti tutte le caratteristiche del vegetale infestante e tende a espandere il suo range d’azione.

8 Geranio

I gerani sono ormai diventati popolari per la loro bellezza, ma le loro proprietà di piante anti-zanzare rimangono spesso ignote. L’odore dei loro fiori colorati infastidisce vari tipi di insetti e li rende gli ornamenti perfetti per le nostre estati. Non particolarmente impegnativi da gestire essi possono essere coltivati in vaso e collocati su davanzali e balconi con scopo decorativo.

9 Eucalipto

Per chi avesse a disposizione ampi spazi l’eucalipto rappresenta un’ottima opzione. Esso, oltre ad avere proprietà benefiche per le vie respiratorie, tiene lontane le zanzare con il suo pungente profumo. La pianta può raggiungere, però, i 25 m di altezza e richiede costanti lavori di potatura che non la rendono la scelta più comoda.

Le piante anti-zanzare a nostra disposizione sono moltissime. Decorare il nostro giardino, impegnandosi per tenere lontani insetti poco graditi, e magari anche parassiti, non richiede, insomma, poi troppo impegno. Il fatto che come effetto collaterale si possa godere di un ottimo aroma di lavanda, o di un tè alla menta particolarmente saporito, poi, di certo non guasta.

blank
Laureata in Filosofia, credo fermamente che ogni sfaccettatura del sapere umano meriti di essere inseguita. Amo la lettura, gli animali e la natura e penso che solo continuando a farsi domande sia possibile mantenere uno sguardo vigile sul mondo.