AmbienteEcologia

PET Mini, lo skateboard elettrico di plastica riciclata

PET Mini è uno skateboard elettrico di plastica riciclata pensato per risolvere il problema dell'inquinamento e della mobilità urbana.

PET Mini, lo skateboard elettrico fatto di plastica riciclata, è l’esempio di come le grandi idee arrivano quando si hanno problemi immediati da risolvere. Questo è quello che sostiene il designer João Leão, ideatore dello speciale skateboard di plastica riciclata. Nel caso specifico i problemi erano ben due, quello della plastica che inondava le spiagge della sua città, Porto, e quello della mobilità urbana, sempre più difficoltosa a causa del numero crescente di pendolari e della scarsa rete di trasporti.

skateboard-elettrico-plastica-riciclata
Foto da pagina Facebook Maker Island

Uno skateboard per la mobilità sostenibile e l’inquiamento da plastica

Così, poco per volta l’idea di Leão prende vita e con meno di 500 euro di materiali il primo prototipo di PET Mini, lo skateboard elettrico fatto di plastica riciclata, vede la luce. Con un peso di soli 8 kg e una lunghezza di 75 cm, permette di percorrere circa 36 km ad una velocità massima di 35 km/h. La ricarica completa dura poco meno di due ore e permette di avere a disposizione un mezzo di trasporto ecologico per gli spostamenti in città. Per quanto riguarda i materiali, la tavola è formata da fogli di materiale termoplastico riciclato, prevalentemente PP e HDPE e, a dispetto del nome, non contiene PET.


Prodotte da Precious Plastic, un progetto sviluppato dal product designer Dave Hakkens che sta costruendo una comunità globale di centinaia di persone che lavorano per una soluzione all’inquinamento da plastica, sono state poi lavorate presso un Fab Lab locale, il VIVALAb. Un Fab Lab è un laboratorio e un’officina ad alta tecnologia in cui una persona comune può progettare e realizzare (quasi) qualsiasi cosa, dai prodotti alle macchine o persino alle case.

In sostanza PET Mini, lo skateboard elettrico fatto di plastica riciclata, è il frutto della condivisione di progetti e idee che permettono non solo all’utente finale di personalizzare il proprio prodotto, ma anche di ridurre i costi di produzione e distribuzione. Anche le parti meccaniche, i componenti per la trasmissione, i supporti del motore sono stati progettati e prodotti localmente presso VIVALAb e il sistema di pulegge si basava su file di progettazione aperti disponibili in Thingiverse.

Insomma, il PET Mini, lo skateboard elettrico fatto di plastica riciclata, è una vera e propria rivoluzione non solo come trasporto sostenibile, ma anche come idea per riciclare la plastica e darle nuova vita.

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.