AttualitàEcologiaRinnovabili

Per Apple e Google solo energie rinnovabili

Per Apple e Google solo energie rinnovabili, i due giganti della tecnologia diventano 100% green. Una scelta a favore dell’ambiente che potrebbe diventare il riferimento per un futuro più sostenibile.

Apple e Google scelgono le energie rinnovabili. Le due aziende sono il primo esempio nel settore tech di una svolta tanto radicale nella direzione della sostenibilità. Questo, tuttavia, non significa esattamente che ogni kilowatt venga prodotto dalla forza del vento o dell’energia solare.


Apple e Google energie rinnovabili
Il futuro headquarter Apple energeticamente autosufficiente

La Silicon Valley verso un futuro verde

Apple e Google, due giganti indiscussi del firmamento della tecnologia nel cuore della Silicon Valley, si immaginano un futuro sostenibile, affidandosi completamente alle fonti di energia pulita. Questo, per entrambe le aziende, tuttavia, non significa che ogni kilowatt consumato sia stato prodotto sfruttando le fonti pulite. Di fatto, da queste, è stato acquistato l’equivalente dell’energia consumata precedentemente per soddisfare il loro fabbisogno complessivo. Ottenendo una sorta di ribilanciamento postumo del consumo.

Apple e Google energie rinnovabili

Andando oltre le modalità tramite le quali le due aziende siano giunte all’obiettivo, rimane innegabile l’espressione di una chiara volontà. I vertici di entrambe, infatti, hanno intrapreso un percorso che si muove nettamente nella direzione delle rinnovabili e non si può escludere che in un futuro prossimo tutta l’energia utilizzata, in tempo reale, venga prodotta con sistemi sostenibili. Evitando poi di rimanere impigliati in una retorica che vada a mettere in discussione il candore di tali prese di posizione, ciò che rende lodabile la scelta delle due compagnie, è proprio il ruolo da apripista di cui si sono assunte oneri e onori. Non tutte le aziende infatti hanno, ad oggi, le possibilità concrete per effettuare una svolta green di questo tipo, ed è certamente positivo che chi ne ha effettivamente facoltà dia il buon esempio. Rimane chiaro che notizie come questa ridiano un po’ di speranza per il futuro del nostro pianeta.

Fonti: Inhabitat

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.