FoodGastronomia

Panna vegetale: come farla in casa anche in versione dolce

Bastano due ingredienti per preparare un’ottima panna vegetale fatta in casa ideale per i primi piatti, mentre uno solo per una panna vegetale dolce. Ecco quali sono.

È davvero difficile resistere alla bontà della panna, protagonista di molti piatti salati in voga negli anni ’80 ma ancora oggi molto apprezzata, soprattutto dai più golosi. La panna vegetale fatta in casa, a differenza di quella ottenuta dal latte vaccino e che spesso viene anche chiamata crema di latte, è un prodotto che al supermercato si trova solamente nel brik mai nel reparto frigorifero.

panna vegetale farla in casa

Leggendo l’etichetta si scopre una lista più o meno lunga di ingredienti che rendono questo prodotto alquanto calorico. Pochi però sanno che la panna fatta in casa, quella vegetale, può essere preparata in soli 3 minuti e con solo due ingredienti. Incredibile, no?

Ricetta della panna vegetale fatta in casa

I due ingredienti necessari per preparare la panna vegetale sono il latte di soia senza zucchero né aromi (150 g) e l’olio di semi di mais o di girasole (280 gr). Il sale può essere aggiunto in quantità a piacere. Trasferite entrambi gli ingredienti in un contenitore alto e stretto e iniziate a frullare con il frullatore a immersione facendo un movimento dall’alto verso il basso in modo da incorporare quanta più aria possibile. Lasciate riposare il composto per un paio di ore in frigorifero, ben coperto da pellicola, prima di utilizzarlo nella vostra preparazione.

ricetta panna vegetale

La ricetta della panna vegetale fatta in casa appena riportata è perfetta per condire i piatti salati. È totalmente vegan, senza lattosio e senza glutine. Può essere insaporita a piacere con sale e spezie e si conserva in frigorifero per 3-4 giorni. Nella versione salata non è possibile sostituire il latte di soia con altre bevande vegetali. Molti si chiedono infatti se sia possibile preparare la panna di riso seguendo la stessa ricetta ma la risposta purtroppo è no. Infatti, a conferire alla panna la sua caratteristica consistenza è la lecitina di soia che permette ai grassi dell’olio di emulsionarsi a quelli del latte.


Panna vegetale da montare fatta in casa perfetta per i dolci

La panna vegetale per i dolci fatta in casa si ottiene dal latte di cocco. Dovrete acquistare un prodotto in lattina (non in tetrapak) con un contenuto di grassi superiore al 19-20% (trovate i valori riportati in etichetta). Valori inferiori non permetteranno alla panna di gonfiarsi e assumere la caratteristica consistenza.

panna vegetale dolci

Per preparare la panna vegetale di cocco mettete la lattina in frigorifero per 24 ore. Una volta aperta la confezione rimuovete la parte solida e gettate l’acqua che si sarà depositata sul fondo. Montate il composto con le fruste elettriche finché non avrà triplicato di volume. A piacere potete aggiungere dei dolcificanti come lo zucchero a velo, il miele o lo sciroppo d’acero. Ora che avete scoperto quanto è facile preparare la panna fatta in casa, anche in versione dolce, non avete più scuse: meno rifiuti e ricette più sane per tutti!

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.