FoodSenza glutine

Panettoni bio e senza glutine per un Natale free from

Per chi deve escludere il glutine dalla propria dieta ma non vuole rinunciare ai vantaggi del bio, ecco 4 proposte davvero inedite di panettoni bio e senza glutine.

É iniziato il conto alla rovescia al Natale, la festa che mette d’accordo grandi e piccini, specialmente se il panettone è bio e senza glutine. I primi ritornano un po’ bambini riscoprendo il piacere della convivialità e dello stare insieme, mentre i secondi aspettano con trepidazione i doni che Babbo Natale consegnerà loro. Ma oltre a torrone, torroncini, cioccolatini, frutta esotica, il re della festa è il panettone.

Dolce goloso, da mettere sotto all’albero o al centro di una tavola speciale, un panettone bio e senza glutine è perfetto per chiudere un perfetto pranzo di Natale free from. Se siete ancora indecisi su cosa scegliere, ecco qualche proposta pensata appositamente per chi deve escludere il glutine dalla propria dieta e non vuole rinunciare ai vantaggi del biologico.

Per chi cerca il gusto del cioccolato

Senza olio di palma e dolcificato con zucchero di canna, il panettone Probios è arricchito da tutto il profumo del cioccolato. Rimborsabile dal Sistema Sanitario Nazionale, è disponibile nel formato da 750 gr. Da servire sulla tavola delle feste accompagnato, perché no, da una crema allo zabaione.

Panettone probios
Foto Probios

Per chi è alla ricerca dei profumi dell’infanzia

Biologico e senza glutine, prodotto principalmente con farina di riso, fecola di patate e amido di mais, burro, uova, uvetta e frutta candita il panettone firmato Fraccaro Spumadoro è certificato Bio da Icea e inserito nel registro dei prodotti senza glutine rilasciato dal Ministero della Salute. 500 g di dolcezza gourmand da mettere sotto l’albero.

Fraccaro Spumadoro
Foto di Fraccaro Spumadoro

Per chi lo vuole anche senza lattosio

Realizzato con farine biologiche, il panettone di Brio Glutenfree Bakery richiede per la sua lavorazione un procedimento lento, paziente e laborioso con l’uso del lievito madre senza glutine. Sono oltre 15 le ore di lievitazione e altrettante le sveglie notturne per realizzarlo. Senza lattosio, è impreziosito da gocce di cioccolato fondente. Portatelo in tavola vestito a festa con decorazioni natalizie.

Brio Glutenfree Bakery
Foto di Valeria Gluten Free/ Brio Glutenfree Bakery

Per chi vuole canditi e uvetta

Racchiude tutta l’essenza delle feste il panettone gluten free e bio Zer%Glutine Fior di Loto. Buono e soffice, senza olio di palma e dolcificato solo con zucchero di canna, è arricchito da uvetta e scorze d’arancia candita. Rimborsabile dal Sistema Sanitario Nazionale, è disponibile in due formati, da 500 e da 70 grammi.
Rendetelo ancora più speciale con una decorazione di glassa al limone e ciliegie candite.

zero glutine fior loto
Foto di Fior di Loto

Per chi non vuole rinunciare alla tradizione

Lievitato lentamente e realizzato con farine biologiche, macinate a pietra, senza OGM è il panettone di Rue du Sans Gluten. Per conferire un sapore ancora più autentico e simile a quello del panettone tradizionale la lievitazione è di 48 ore e per garantire una maggiore morbidezza nella preparazione viene utilizzato lievito madre. Che il Christmas party abbia inizio!

blank
Laureata in lettere con indirizzo in giornalismo, autrice del blog unamammaglutenfree e Project Manager. Ama la vita, la buona cucina e le cose semplici.