AttualitàLifestyle

I nuovi hashtag del cibo, le scelte salutari fanno tendenza

Vi siete mai fatti un #fridgeshelfie? Sembra che instagram stia letteralmente venendo invaso da questo nuovo hashtag, con tutti gli appassionati del buon mangiare impegnati a far vedere la bellezza dei propri scaffali del frigo.

L’ultimo trend che sta facendo impazzire Instagram è anticipato da un nuovo hashtag, #fridgeshelfie, con foto che ritraggono i piani del frigorifero carichi di ogni prelibatezza, soprattutto cibi freschi e salutari. Ma non è il solo: il concetto di «goals» – obiettivi – che finora è stato sempre associato con il fitness o le relazioni di coppia, ora si accosta perfettamente anche con la dieta. E qui lo spunto interessante a nostro avviso c’è: se farci vedere dal resto del mondo può essere uno sprone per mangiare meglio, è davvero così male?

I nuovi hashtag del cibo, le scelte salutari fanno tendenza

Tutti gli hashtag del frigo

Il trend ha preso piede particolarmente tra gli influencer più salutari, con pile e pile di frutta e verdura di stagione, praticamente nessuna traccia di alcol, snack o dolciumi. Al loro posto si fanno sempre più notare l’acqua di cocco, insalate biologiche e ortaggi multicolore, assieme a tapper con pasti pronti da consumare di volata. Alcuni cadono sotto la categoria degli obiettivi, i cosiddetti #fridgegoals, intesi per spronare e spronarsi a mangiare con un po’ più di testa.

Un post condiviso da SHONDA (@shonda1020) in data:

La faccenda però ha sollevato immediatamente alcune osservazioni abbastanza critiche: in primis correndo a riempire il proprio frigo di frutta e verdura spesso e volentieri si finisce col cacciarci dentro ortaggi che starebbero molto meglio a temperatura ambiente. In secondo luogo molti hanno dubitato della sincerità di certi scatti, a volte talmente perfetti da sembrare confezionati a pennello. Così la rete ha risposto con un altro hashtag, #fridgetruth, con frigoriferi molto più simili a quelli di un vero studente fuorisede, carichi di merendine e di confezioni d’asporto mezze mangiucchiate.

Un post condiviso da Anett Velsberg (@anettvelsberg) in data:

L’altro dubbio, un classico che in realtà viaggia su temi diversi, è che ci si trovi davanti all’ennesima moda egocentrica di quei millennials che non possono fare a meno di «farsi vedere». La tentazione di liquidare rapidamente la faccenda in questo modo è tanta, ma preferiamo percorrere un’altra strada: se sfidarsi a colpi di foto al frigorifero può spingere le persone a riempirlo con prodotti più salubri, il gioco non vale la candela?

Fonti: furnishmyway.com

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.