BevandeLifestyle

Mülü, il latte immaginario contro le bevande vegetali

Un nuovo superdrink chiamato Mülü nasce per contrastare la crescita delle bevande vegetali. Ma è solo un latte immaginario frutto di una provocazione di un’associazione di allevatori.

Dimenticate le bevande vegetali: si chiama Mülü l’ultimo supedrink carico di sostanze nutrienti buone per la vostra salute. Convinti? Eppure si tratta solamente di un latte immaginario che non troverete in commercio. Mülü infatti è solo il frutto di una provocazione della Diary Farmers of America, l’associazione degli allevatori e produttori di latte americani pronti a tutto pur di contrastare la crescita delle bevande vegetali.

Mülü una campagna marketing contro bevande vegetali

Mülü, una campagna marketing contro le bevande vegetali

Sono anni ormai che i produttori di latte americani guardano con preoccupazione ai dati di vendita. In tempi recenti infatti la quota di mercato del latte bovino ha subito una importante flessione grazie alla crescita esponenziale delle bevande vegetali. Gli americani (e non solo) vanno pazzi per il latte di mandorla, riso, soia e altre alternative, con una crescita del 61% dal 2013. La DFA ha deciso di correre ai ripari e lanciare una campagna marketing per Mülü, un nuovo superdrink.

Mülü il latte immaginario-contro bevande vegetali

Mülü è imbottigliato in una confezione accattivante e i messaggi promozionali sono ricchi delle proprietà nutrienti eccezionali per questo straordinario prodotto, eppure… si tratta solo di una provocazione. Dentro la bottiglia di Mülü non si nasconde altro che semplicissimo latte bovino. Niente di falso, intendiamoci. Le proprietà nutrizionali decantante nella pubblicità di Mülü sono tutte reali e verificabili, eppure la DFA ha deciso di usare le armi del nemico contro di lui.

Un latte immaginario

Si tratta infatti di un latte immaginario: un tentativo di ribaltare la percezione delle origini umili del latte. Gli allevatori americani sono infatti convinti che il successo straordinario delle bevande vegetali sia dovuto essenzialmente, più che alle reali capacità nutrizionali, alla capacità di vendersi bene sul mercato. Confezioni accattivanti e messaggi salutisti sono diventati trendy a tal punto da conquistare i consumatori spingendoli verso più o meno immaginari  superdrink vegetali.

Un superdrink immaginario

Il latte è immaginario perché, di fatto, Mülü non esiste. O meglio, non lo troverete mai al supermercato. Si tratta infatti solamente di una campagna di marketing virale. Almeno per il momento. Sì perché se Mülü dovesse inspiegabilmente piacere, più che una campagna provocatoria potrebbe divenire uno studio di fattibilità: rubare le armi di marketing nel nemico e usarle contro di lui. A noi consumatori non resta che prestare sempre attenzione ed essere critici riguardo alle dichiarazioni roboanti. Dietro una bella confezione e scritte accattivanti il più delle volte si nascondono infatti solo semplice latte bovino o semplici estratti vegetali.

blank

Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.