Cibi etniciFood

Momo, il raviolo ripieno del Nepal

Il raviolo ripieno della cucina tradizionale di Nepal e Tibet si chiama momo, ed è oggi diffuso in tutto l’Oriente e gran parte dell’India. Semplicissimo da preparare è adatto a tutti i gusti.

Il momo rappresenta uno dei piatti fondamentali della tradizione di Nepal e Tibet. Si tratta di un raviolo ripieno servito sia nei ristoranti di lusso che nelle strade come street food, che è riuscito a varcare i confini dell’Himalaya per diffondersi in diverse parti dell’Oriente, dalla Cina all’India. Sebbene praticamente ogni famiglia possieda una «ricetta» diversa su come preparare i momo, la facilità di preparazione e il sapore gustoso ha permesso al piatto di diffondersi.

Sapore di momo il raviolo al vapore

Sapore di momo, il raviolo al vapore

Raviolo, gnocco, fagottino: è difficile dare un nome preciso in italiano ai momo. La pasta è composta generalmente da semplice farina bianca e acqua, e in Nepal e Tibet sono quasi sempre cotti al vapore. A fare la differenza da un momo all’altro tuttavia è il ripieno e qui ogni famiglia ha la sua tradizione. Si perché nonostante la diffusione questo raviolo ripieno è considerato ancora oggi un piatto «familiare», cucinato e mangiato assieme dalle famiglie nepalesi.

momo il raviolo ripieno del Nepal

Tradizionalmente in ripieno è di carne tritata, specialmente agnello o yak nelle regioni himalayane. Al di fuori delle nazioni della catena montuosa è possibile trovare anche ripieni di maiale, pollo o capra. La carne è accompagnata da cipolle, scalogno, aglio, prezzemolo cinese o addirittura zenzero ma non mancano ricette con pomodoro o salsa di soia. Per i vegetariani invece esistono ripieni con formaggio, cavolo, carote, soia, fagioli o patate. Insomma, per tutti i gusti.

Una volta scelto il ripieno il raviolo viene richiuso, e anche qui la forma differisce a seconda del cuoco, dal fagottino alla mezzaluna. Tradizionalmente il raviolo è cotto al vapore per 10-15 minuti ma è possibile trovare anche versioni fritte o bollite in zuppa. Come accompagnamento i momo sono spesso serviti con salsa piccante achar a base di pomodoro, sesamo, peperoncino e aglio.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.