AttualitàHot TopicLifestyle

Miley Cyrus incastrata dal food porn, arrivata l’accusa di plagio

Miley Cyrus sceglie il food porn per promuovere il suo nuovo EP, ma come un fulmine a ciel sereno è arrivata l’accusa di plagio da parte dell’artista Stephanie Sarley.

Torna a far discutere Miley Cyrus con il teaser del suo nuovo EP a tema food porn, che non si è limitato a galvanizzare i suoi fan, attirando anche un’accusa di plagio da parte di Stephanie Sarley, l’artista che ha portato l’idea del food porn a tutto un altro livello. Nel frattempo non sono mancate le critiche, sulle pagine social della popstar, nemmeno da parte del pubblico.

Miley Cyrus food porn
Foto di Trend News World

Miley Cyrus e food porn, la frutta diventa bollente

Sul profilo Instagram di Miley Cyrus è stato pubblicato un breve video teaser a tema food porn per il lancio del nuovo EP in cui della frutta viene palpeggiata con fare malizioso mentre appare la scritta, con un evidente riferimento erotico: «She’s coming», a richiamare il titolo dell’EP: «She is Miley Cyrus». Fino a qui niente di strano, considerando lo stile irriverente tenuto dalla cantante negli ultimi anni, se non che il video ha attirato su di sé l’accusa di plagio da parte della californiana Stephanie Sarley.

Visualizza questo post su Instagram

SHE IS COMING OUT NOW! Link in bio!

Un post condiviso da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data:

L’artista ha accusato Miley Cyrus e il suo video food porn di aver plagiato l’idea alla base della sua arte. Da anni infatti il lavoro della Sarley prevede video in cui la frutta è oggetto di particolari attenzioni, con marcati riferimenti sessuali, nello specifico all’autoerotismo femminile, ma non solo. Nel video di Miley Cyrus avviene esattamente la stessa cosa, il che ha mandato su tutte le furie l’artista californiana.

Visualizza questo post su Instagram

Juicy fruits

Un post condiviso da Stephanie Sarley (@stephanie_sarley) in data:

Le Sarley infatti ha espresso infatti tutto il suo disappunto nei confronti dell’utilizzo di quella che, a suo avviso, risulta a tutti gli effetti una proprietà intellettuale senza il benché minimo riferimento al suo lavoro. In discussione, inoltre, la differenza di notorietà tra le due. La Cyrus infatti, secondo le accuse, avrebbe preso ispirazione da un lavoro che è costato tempo e fatica a Stephanie Sarley, senza il minimo riconoscimento, nonostante la sua posizione di evidente superiorità mediatica. Da che parte stia la ragione non sta a noi deciderlo, ma molte sono state le critiche, relative all’originalità dell’idea, sotto il video di Miley Cyrus a tema food porn. Comunque sia ciò che è evidente è che il connubio sesso e cibo, funziona alla grande e non manca mai di fare rumore.

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.