Dolci & PasticceriaFood

Miele con semi: proprietà di un superfood facile da preparare

Il miele con semi potrebbe essere il prossimo superfood, un ingrediente ricco di proprietà, semplice da preparare in casa e utile per moltissime ricette diverse.

Il miele con semi è semplice da preparare, un superfood perfetto da tenere in cucina grazie alle sue proprietà e una versatilità impressionante. Negli USA sta pian piano conquistando le cucine dei più salutisti, comparendo in ricette che vanno dalla colazione alla cena. Senza contare che si tratta di un ingrediente perfetto per essere immortalato su Instagram, regalando un aspetto fenomenale a molti piatti.

miele con semi
Foto di Epicurious, Chelsea Kyle

Come prepare il miele con semi

Come abbiamo anticipato, prepare il miele con semi è estremamente semplice, del resto sono solo due ingredienti. La parte interessante è l’infinita combinazioni di mieli e semi che si possono provare, una garanzia per ognuno di trovare il mix perfetto.

Negli USA questo tipo di prodotto è abbastanza diffuso da essere sugli scaffali dei supermercati più forniti già pronto, ma preparandolo in casa avrete la possibilità di personalizzarlo come preferite.

L’importante è tostare i semi prima di aggiungerli al miele. Potete provare con finocchietto, sesamo, canapagirasole, chia e lino, ma l’unico limite in questo caso è la fantasia. Il sapore cambierà ovviamente anche in base al miele che andrete ad utilizzare: quello di castagne, un po’ meno dolce del classico millefoglie, può essere un’alternativa creativa per variare.

preparare miele semi

Le proprietà del miele con semi

Sia il miele che i semi sono due alimenti che hanno proprietà e benefici conclamati. Ovviamente questi dipendono dal tipo di semi e dal tipo di miele che viene utilizzato, quel che è certo è che questo dolcificante naturale è un antibatterico e un antisettico naturale.

È importante tenere a mente comunque che il miele con semi è ricco di calorie, garantite dall’elevata quantità di zuccheri presenti, pertanto sarebbe sempre meglio non esagerare. Per quanto riguarda i semi invece nella maggior parte dei sono considerati dei veri e propri concentrati di acidi grassi sani e proteine, arricchendo ulteriormente il miele.

proprietà miele con semi

Come usare il miele con semi in cucina

La parola d’ordine per usare il miele con semi è creatività: crudo o cotto, a colazione o a cena, si sposa a meraviglia con ricette semplice e più ricercate. Uno degli abbinamenti più classici e consigliati è quello con il formaggio, e un classico esempio è il pane caldo tostato con formaggio fresco di capra e miele con semi per decorare.

Combinando questo superfood con del burro è l’espediente perfetto per glassare la verdura, soprattutto per quanto riguarda le carote, ma potete fare lo stesso mix per improvvisare una salsa ideale per condire della carne con un’inaspettata nota agrodolce. Il vantaggio di usare dei semi sta anche nella consistenza: a seconda della varietà che userete potrete ottenere un effetto croccante molto piacevole.

Per gli amanti delle colazioni in stile americano, utilizzare il miele con semi assieme ai pancake sembra un’idea irresistibile, al posto del classico sciroppo. Un’altra idea, sempre per rimanere oltreoceano, è quella di utilizzarlo per decorare un classico uovo all’occhio di bue assieme all’immancabile bacon: il contrasto tra sapido e dolce è una vera delizia.

TOPIC mielesemi
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.