AttualitàLifestyle

Mercato biologico e social media, possono interagire?

È difficile pensare come il mercato del biologico, quindi del naturale, possa sposarsi con l’attualissimo mondo dei social media. La realtà è che il ritorno alla natura è più popolare di quanto si possa sembrare.

Il mercato del biologico è in forte crescita. Ormai è risaputo che milioni di persone cercano e comprano i suoi prodotti, ma forse non è altrettanto palese che un gran numero di persone sia interessato a creare sul mercato biologico opportunità di lavoro, magari proprio grazie ai social media.

mercato biologico social media

Gli acquirenti del mercato biologico e i social network

Il vasto pubblico del mercato biologico è molto esigente, coloro che decidono di comprare prodotti naturali sono persone che vogliono, contemporaneamente, acquistare ed essere informate su quello che stanno comprando. Si documentano sui metodi di produzione, sugli alimenti e su tutto il movimento del mercato stesso, così da essere liberi di fare acquisti consapevoli.


È facile quindi pensare che la vastità dei social network possa essere un ottimo trampolino per trovare nuovi clienti e allargare i profitti per coloro che fanno del mercato biologico una fonte di reddito. I social media permettono quindi a grandi aziende, ma anche a realtà di dimensioni più ridotte, ottime opportunità per condividere i propri prodotti e tutte le informazioni utili per conquistare un mercato di nicchia e far conoscere la propria realtà BIO.

Il social media marketing per il mercato biologico

Esiste un ramo del marketing che negli ultimi anni ha rivolto la sua attenzione al mondo dei social, il suo scopo è generare visibilità nelle comunità virtuali e si chiama social media marketing. Questo insieme di metodi permette ad aziende di dialogare con i consumatori e di creare relazioni condividendo immagini e informazioni atte a costruire un rapporto di fiducia e di affinità. Il mercato del biologico sembrerebbe essere fatto su misura per questo tipo di comunicazione, ha infatti molte informazioni e garanzie da comunicare al proprio utente finale e tramite i social media può assicurare il valore del proprio prodotto.

Attenzione però, vendere prodotti biologici vuol dire anche affiancare ai modelli standard di vendita on-line, comunicazioni specifiche per questo attento mercato. Il mercato biologico è davvero vasto, sono molte le persone che sono alla continua ricerca di ciò che c’è di nuovo, la parte difficile è raggiungerle, ma riuscire a farlo potrebbe portare le piccole e grandi aziende del mercato biologico a un livello davvero differente.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.