Food

Meglio congelare i funghi cotti o freschi?

Secondo gli esperti i funghi freschi si possono congelare anche senza averli cotti, vanno solo prese alcune precauzioni per garantire la migliore conservazione e mantenere al meglio le loro qualità organolettiche.

Il fungo fresco, anche in frigorifero, non si conserva generalmente più di una settimana senza cambiare di colore e iniziare a decomporsi. I funghi, infatti, solo dopo pochi giorni che sono stati colti iniziano un veloce processo di deterioramento che li porta ad essere ben presto non più consumabili.

funghi freschi congelare

Il congelamento non influisce sul contenuto di calorie, sui minerali o le fibre contenuti nel prodotto fresco, tuttavia alcune vitamine idrosolubili come la niacina e i folati potrebbero subire delle diminuzioni a causa proprio del congelamento.

Uno studio condotto dall’Università della California ha infatti dimostrato che, a prescindere dal congelamento, i prodotti freschi nel tempo perdono le loro sostanze nutritive man mano che passa del tempo da quando vengono colti a quando vengono consumati.

Oltre alla possibile riduzione dei nutrienti e delle vitamine, il congelamento potrebbe anche modificare la consistenza dei funghi una volta scongelati rendendoli molli. Ci sono tuttavia degli accorgimenti che potrebbero aiutare a ridurre le problematiche relative al congelamento dei funghi freschi.

Come congelare i funghi freschi?

Il primo consiglio per congelare i funghi freschi è quello di congelarli il prima possibile. Un volta raccolti vanno puliti con attenzione in modo da eliminare ogni residuo di terra ed eventuali parti mangiate da piccoli insetti.

E’ bene anche passarli con una spugna umida in modo da eliminare anche ogni residuo organico esterno prima del congelamento. E’ consigliato comunque non immergerli nell’acqua poiché potrebbe penetrare nel fungo e causare problematiche durante il congelamento.

Una volta lavati e puliti con cura i funghi vanno tagliati in pezzi e inseriti in un sacchetto a prova di congelamento cercando di eliminare il più possibile l’aria presente al suo interno.

Nel caso in cui non si voglia congelare i funghi freschi ovviamente si possono congelare dopo averli cotti bollendoli in acqua oppure scottandoli in padella. Una volta congelati, il consiglio è poi di consumarli entro 1 anno dal loro congelamento.

I funghi possono essere congelati freschi dopo averli ben puliti e tagliati e questo permette di conservarli per diversi mesi. Il congelamento dei funghi può causare una perdita parziale di alcuni nutrienti e, in alcuni casi, anche il cambiamento della loro consistenza e la diminuzione del loro aroma.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.