AttualitàHot TopicLifestyle

Massimo Bottura firma una bottiglia di whisky per beneficenza

Massimo Bottura mette il suo nome su una bottiglia di whisky The Dalmore invecchiata 49 anni. Un pezzo unico il cui ricavato andrà in beneficenza.

Si chiama The Dalmore L’Anima la bottiglia di whisky firmata da Massimo Bottura. Si tratta di un pregiato unico esemplare frutto della collaborazione dello chef pluristellato con la distilleria scozzese, creato per una buona causa.

Massimo Bottura whisky
Foto di Till Britze

Il whisky per beneficenza di Massimo Bottura

The Dalmore L’Anima, il whisky di Massimo Bottura e la distilleria The Dalmore, nasce dalla collaborazione dello chef con il maestro distillatore Richard Paterson, un gigante del settore della produzione di whisky pregiati. L’esemplare unico di bottiglia frutto della prestigiosa collaborazione, conterrà un whisky maturato 49 anni in: barili di bourbon, botti che hanno contenuto dello sherry Pedro Ximénez di 40 anni e botti di porto vintage Graham.

whisky beneficenza Massimo Bottura
Foto di The Dalmore

Un prodotto con note di arancia e cioccolato, pensato per abbinarsi ai sapori della cucina di Bottura. La bottiglia firmata Massimo Bottura e The Dalmore è stata creata per essere messa all’asta e donare il ricavato in beneficenza. Per fare ciò la scelta è ricaduta sulla celebre casa d’aste Sotheby’s, in cui sarà venduta la bottiglia insieme a una cena per due all’Osteria Francescana. L’asta sarà aperta il 25 aprile e il prezzo finale sarà decretato il 9 maggio. Il ricavato andrà, in beneficenza, ad accrescere il fondo dell’associazione Food for Soul fondata dello chef Bottura.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.