AmbienteEcologia

Lussemburgo sceglie l’agricoltura bio e il trasporto pubblico gratuito

Lussemburgo sceglie l’agricoltura biologica e il trasporto pubblico gratuito in un piano di sostenibilità che vuole guidare il paese verso un futuro green.

L’obiettivo del Lussemburgo per l’agricoltura biologica è la conversione del 20% del settore entro il 2025, piano che con l’introduzione del trasporto pubblico gratuito, fa del piccolo stato europeo un esempio mondiale nella direzione della sostenibilità.

lussemburgo-agricoltura-biologica

Verso il 20% di agricoltura biologica per il Lussemburgo

Un obiettivo ambizioso ma raggiungibile quello che si è posto il Lussemburgo in tema agricoltura biologica. Una conversione al bio per il 20% del settore agricolo entro il 2025, grazie al sostegno finanziario del governo. L’idea, dichiara il Ministro per l’agricoltura Romain Schneider, è quella di rendere più vantaggiosa l’agricoltura biologica rispetto alla tradizionale, portando a quadruplicare le produzioni bio nell’arco di cinque anni. Resta il fatto che il restante 80% dei produttori, secondo il ministro, dovrà continuare a operare secondo criteri di sostenibilità economica, ecologica e sociale.


Il primo paese con il trasporto pubblico gratuito

Il piano di sostenibilità del Lussemburgo non riguarda solo l’agricoltura biologica, ma anche il trasporto pubblico gratuito. Una risoluzione già in atto che vede il paese primeggiare, seguendo l’esempio intrapreso ad oggi, parzialmente, solo da qualche città. Le finalità di tale risoluzione sono duplici: in primo luogo ridurre il traffico nelle strade della capitale, spesso soggetta a ingorghi, e in secondo luogo ridurre l’inquinamento causato dai mezzi di trasporto privati. Il primo paese con il trasporto pubblico gratuito che punta così a incentivare lo sviluppo di una mobilità più sostenibile. Il Tesoro, con tale finalità, coprirà i 41 milioni di euro annui incassati con la vendita dei biglietti, che fino a ora costituivano l’8% del budget totale designato dal governo per il trasporto pubblico di circa 500 milioni di euro.

I piani del Lussemburgo per l’agricoltura biologica e la risoluzione per il trasporto pubblico gratuito sono lodevoli dal punto di vista della sostenibilità ambientale. Certo è che il caso del piccolo stato sia per definizione particolare, sia per la sua dimensione – appunto – che per la sua ricchezza: Lussemburgo, infatti, è lo stato i cui cittadini hanno il reddito più alto d’Europa. Questo non toglie che tali iniziative possano fare da buon esempio per altre nazioni in un futuro prossimo.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.