AttualitàLifestyle

Lotta all’obesità, in Inghilterra niente più snack sui mezzi pubblici

Nella lotta all’obesità l’Inghilterra vuole essere in prima linea: a breve potrebbero essere vietati snack e bevande, ammessa solo la semplice acqua.

Continua la lotta all’obesità in Inghilterra, dove tra qualche mese potrebbe essere vietato consumare qualsiasi snack o drink sui mezzi pubblici. Questa è solo l’ultima di una serie di proposte, alcune già diventate realtà, per combattere l’epidemia di ragazzini obesi e sovrappeso che sta colpendo il Paese. Non è ancora chiaro se questa idea verrà concretizzata, quel che è certo è che il problema è considerato di primaria importanza per la salute della popolazione.

lotta obesità Inghilterra

Come si conduce la lotta all’obesità

Schierate in prima linea nella lotta all’obesità, ci sono alcune tasse che l’Inghilterra ha introdotto per disincentivare l’acquisto di snack e altri alimenti considerati poco salutari. Questa strategia sta cominciando ad essere attuata soprattutto per quelle bevande particolarmente ricche di zuccheri, e sembra avere già dei risvolti positivi.

Successivamente si è pensato di vendere determinati prodotti senza che fosse possibile personalizzare le confezioni, un’idea molto simile a quella già messa in pratica per le sigarette. Questa scelta sottolinea quale sia la fascia di popolazione più in pericolo: giovani e bambini possono essere facilmente influenzati da un packaging accattivante, motivo per cui andrebbe eliminati. In alternativa i produttori dovrebbero tagliare in maniera netta il contenuto di zuccheri nei loro prodotti.

Si calcola che i più piccoli consumino in Inghilterra circa 3 snack o drink poco salutari al giorno, fondamentalmente per colpa di una «normalizzazione» sempre più spinta di questi prodotti. Renderli sempre meno visibili potrebbe rivelarsi una scelta molto efficace. Ed è proprio su questa stessa linea che si innesta il piano di togliere la libertà di mangiare cibo potenzialmente insalubre sui mezzi pubblici, su cui si potrà solo ed esclusivamente consumare acqua.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.