AmbienteEcologiaHot Topic

Lo zenzero biologico sta salvando la foresta pluviale

Lo zenzero biologico è un vero alleato della foresta pluviale. La sua coltivazione infatti risulta meno dannosa per l’ambiente e sostenibile per le popolazioni locali.

Rispetto alla controparte tradizionale, lo zenzero biologico garantisce una maggiore tutela della foresta pluviale delle aree tropicali in cui viene coltivato. Questa radice amatissima, coltivata in maniera tradizionale, ha contribuito alla deforestazione e alla messa a repentaglio di habitat molto delicati. Ecco perché il bio potrebbe essere la soluzione.


Lo zenzero biologico e il suo impatto ambientale

La coltivazione di zenzero biologico sta contribuendo a salvare la foresta pluviale in diverse aree del mondo. Il problema riguardante la coltivazione in queste zone del mondo riguarda principalmente la deforestazione. Infatti, sono ampie le aree incontaminate a fare le spese dell’avanzata delle coltivazioni e dei prodotti che vengono utilizzati in esse. Con il biologico la questione risulta invece piuttosto diversa, questo tipo di coltivazione infatti tende a non ricavare lo spazio necessario bruciando o abbattendo gli alberi.

Il caso dello zenzero biologico è emblematico per la salvaguardia della foresta pluviale. Tali colture, infatti, vengono sviluppate in accordo con la natura circostante, rispettando la biodiversità e la ricchezza del suolo. In tal senso, centrale risulta l’utilizzo limitato di pesticidi e fertilizzanti naturali. Questi impattano in maniera limitata sull’ecosistema e sulla composizione del terreno, promuovendo la biodiversità.

Oltre ai vantaggi per l’ambiente, lo zenzero biologico rispetto alla sua controparte tradizionale, offre un maggiore sostegno alle comunità locali. Il biologico in generale, infatti, offre una maggiore sostenibilità anche di carattere finanziario che permette il sostentamento anche di produttori di piccole dimensioni. Scegliere lo zenzero biologico, oltre a garantire il consumo di un prodotto più sano e naturale, si configura come una scelta di carattere etico, per la salvaguardia dell’ambiente e delle persone.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.