AttualitàLifestyle

Le sfide del biologico per il futuro

Sono molte le sfide del biologico per il futuro, e si concentrano su 3 fronti: la minaccia di insetti e clima, il trasporto e l’enorme domanda di prodotti bio.

Assieme al successo aumentano anche le sfide del biologico per il futuro: il settore sta crescendo con ritmi molto elevati, trainando quasi indipendentemente il mondo dell’agroalimentare. Questo successo però ha un prezzo, visto che i produttori devono tentare di stare al passo con la domanda. Proprio per questo il bio deve stare in guardia e non rinunciare mai a innovarsi.

sfide biologico

Clima, insetti, trasporto e nuovi produttori

Ci sono diversi aspetti da considerare quando si tratta delle sfide del biologico, si tratta di una questione complessa, ma si possono riassumere in 4 punti fondamentali: clima, insetti, trasporto e nuovi produttori. Fare i conti con il cambiamento climatico in atto non è semplice e gli agricoltori che si dedicano al bio sono in prima linea per mitigarne gli effetti. Questa è la prima e forse più importante delle questioni, considerando che il biologico può incidere positivamente sul clima.

Sempre in relazione al cambiamento del clima gli agricoltori bio si trovano di fronte ad un numero più elevato di minacce biologiche come insetti e pianti infestanti, in grado di danneggiare i campi e i raccolti. Un altro aspetto che in pochi considerano è quello del trasporto: organizzare lo spostamente di ortaggi e frutta senza mischiarli con quelli convenzionali non è semplice.

Ultimo ma non ultimo c’è l’aspetto legato all’aumento della domanda: se da una parte è vero che la crescita del biologico non accenna a diminuire, gli sforzi per ampliare la produzione non sono sempre semplici da sostenere. Il rischio in questi casi è che si prendano scorciatoie per raccogliere più frutta e verdura, mettendo in secondo piano la qualità. In questo caso però sono gli stessi produttori che offrono garanzie, tutelandosi in modo da offrire ai propri clienti il meglio.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.