MedicinaSalute

Le cause delle occhiaie che non immagineresti mai

Le cause delle occhiaie possono essere diverse, non si tratta di un problema per la salute, ma rappresentano un fastidio estetico da poter contrastare.

Sebbene non si tratti di un vero e proprio disturbo medico, le occhiaie rappresentano una condizione fisiologica che appare come un’ombreggiatura di colorazione scura sotto gli occhi, spesso accompagnata da gonfiore. Generalmente, si tende a incolpare la carenza di sonno, eppure ci sono alcune cause delle occhiaie che non immagineresti mai: dall’alimentazione al sonno, alcune che si possono controllare e altre no. Quali? Scopriamole insieme.

cause-delle-occhiaie

Consumare troppo sale o caffeina

Troppo sale o caffeina nella dieta potrebbero essere tra le cause delle occhiaie: cibi con alti livelli di sodio e caffeina, infatti, permettono al corpo di trattenere più acqua, facendo apparire la pelle sotto gli occhi più scura del normale. La ritenzione idrica – causata da una dieta ricca di sale, ma anche da altri fattori – può, inoltre, far sì che i vasi sanguigni presenti sotto gli occhi si dilatino maggiormente, producendo un effetto più scuro. Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Clinical and Aesthetic Dermatology, la vitamina B3 potrebbe, in tal senso, rivelarsi utile, in quanto questa contrasta la stanchezza, oltre a svolgere un’azione antiossidante e antinfiammatoria.

Usare make-up di scarsa qualità

Generalmente, si usa il make-up proprio per nascondere eventuali difetti della pelle come le occhiaie, ma potrebbe proprio essere il trucco la causa della comparsa di queste ultime. Perché? L’utilizzo di prodotti di scarsa qualità potrebbe irritare la pelle e portare alla formazione di zone più scure anche sotto agli occhi. Come riporta la rivista The Healthy, il trucco dovrebbe nascondere le imperfezioni ma, se questo non è ben tollerato dal corpo, potrebbe provocare l’esatto opposto.

Dormire di lato o a pancia sotto

Mentre la maggior parte delle persone pensa che una carenza di sonno possa essere l’unica ragione della comparsa delle occhiaie, sappi che anche la posizione in cui dormi potrebbe giocare un ruolo fondamentale ed essere una delle cause delle occhiaie. Se ti capita di dormire disteso su un fianco o a pancia sotto, il viso potrebbe venir schiacciato dal cuscino e ciò metterà sotto sforzo la pelle attorno agli occhi. Il dermatologo Harold Lancer, consiglia di cercare di dormire sulla schiena oppure con un cuscino in più che possa sollevare la testa quando gli occhi sono gonfi, permettendo di allontanare il liquido dalle palpebre.

Sfregarsi gli occhi

Sfregarsi gli occhi potrebbe essere una delle cause delle occhiaie, per cui queste ultime hanno fatto capolino attorno ai tuoi occhi. Mettere dei cetrioli freddi sugli occhi potrebbe aiutare a dare sollievo: questi vantano, infatti, delle proprietà lenitive, rinfrescanti e antinfiammatorie per la pelle.

Trascorrere troppe ore davanti al computer

Troppe ore davanti a un computer – e, più in generale, davanti a uno schermo che può essere anche quello di uno smartphone o di un tablet – possono provocare particolare stress ai vasi sanguigni attorno agli occhi, i quali sono costretti a lavorare duramente senza un adeguato riposo. Quando i vasi sanguigni si ingrandiscono attorno agli occhi, la pelle può sembrare più scura e ciò accade quando il corpo produce cortisolo per combattere lo stress che subiscono i muscoli oculari. È importante, quindi – soprattutto se lavori al computer – fare delle pause ogni ora, di almeno 30 secondi.

Avere ereditato la predisposizione alle occhiaie

Infine, non sempre è possibile cercare di evitare la loro comparsa, una delle cause delle occhiaie potrebbe essere una particolare predisposizione genetica. Se la pelle attorno agli occhi è fragile, trasparente o comunque estremamente sottile, allora sarà più facile che si formino occhiaie che potrebbero peggiorare con l’età per via della perdita di grasso sottocutaneo: con il passare degli anni, infatti, la pelle sotto agli occhi diventa più delicata e si assottiglia sempre di più, rendendo maggiormente visibili i vasi sanguigni.

blank
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online, trattando diversi temi tra cui alimentazione veg, animali, salute e benessere.