AmbienteEcologia

Le api hanno iniziato anche a riciclare la plastica

Ebbene sì, le api hanno iniziato anche a riciclare la plastica. Il chiaro esempio dell’adattamento di questi insetti ai cambiamenti del loro habitat causato dall’uomo.

Le api hanno iniziato anche a riciclare la plastica e questa non è una buona notizia. Infatti la quantità riutilizzata da questi insetti non è significativa, ma resta pur sempre un indice della diffusione di questo inquinante nell’ambiente.

api riciclare plastica

Le api e gli alveari costruiti con la plastica riciclata

Si tratta di osservazioni iniziate già anni fa con uno studio canadese del 2014 condotto dal dottorando Scott MacIvor della York University Faculty of Science PhD Candidate, pubblicato sulla rivista Ecosphere. Nello studio si mostrava come le api avessero iniziato a riciclare la plastica. Nello specifico l’attenzione era stata rivolta alle api selvatiche Megachile rotundata, una specie nota per costruire i suoi nidi tagliando sezioni di foglie e sigillandole con delle resine vegetali. Le api osservate, tuttavia, avevano iniziato a utilizzare pezzi di plastica per lo stesso scopo.

api alveari plastica riciclata

LEGGI ANCHE: Inventato il batterio che trasforma la plastica in acqua

Le medesime osservazioni, che vedevano le api impegnate nel riciclo della plastica, sono state effettuate pochi anni fa da uno studio argentino guidato da Mariana Allasino del National Agricultural Technology Institute in Argentina. Le api recuperavano per i loro nidi pezzi di plastica strutturalmente simili ai pezzi di foglia naturalmente utilizzati. L’utilizzo della plastica da parte delle api è ovviamente minimo, tuttavia richiede di compiere un ragionamento più profondo.

In primo luogo delle api capaci di riciclare la plastica sono la – triste – testimonianza della capacità di adattamento della natura ai rapidi cambiamenti causati dall’uomo. In secondo luogo, punto più allarmante, della diffusione ormai capillare della plastica nell’ambiente naturale. Si tratta di veri e propri segnali di allarme che dovrebbero spingerci a riflettere come specie sulla nostra opera sul pianeta e a ritornare su nostri passi, nella direzione di uno stile di vita più sostenibile.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.