Acqua & IntegratoriBevande

Lauretana: l’acqua che fa bene a noi e all’ambiente

Quando si parla di acqua si parla di vita. Lauretana, più di mezzo secolo fa, rinnova questo elemento, fondamentale e indispensabile, in «un bene semplice, ma di grande valore».

L’acqua è l’origine della vita, costituisce oltre il 50% della superficie terrestre, è la sostanza alla base del corpo umano e indispensabile nell’ecosistema. Ma non tutte le acque sono uguali, Lauretana con i suoi 1050 metri di altezza, una sorgente pura e incontaminata, si classifica come l’acqua più leggera d’Europa.

Il successo di Lauretana

L’acqua è un «elemento biologico per natura», e Lauretana nasce dalla natura. Pura e leggera, necessaria a tutte le forme di vita, ha come obiettivi la salute e il benessere. Raggiunge il successo internazionale, entrando anche nelle cucine di famosi chef, grazie alle caratteristiche che la contraddistinguono: un residuo fisso di 14 mg/L e una durezza (rapporto calcio/magnesio ossia il calcare) 0.55 °F che ne esaltano la leggerezza, è iposodica con solo un 1.0 mg/L di sodio e ha il pH 6,3 ottimo per la digestione e con la qualità di antiossidante. Tutti questi requisiti la rendono ottimale anche nelle preparazioni di acque aromatizzate: prendendo alimenti semplici della natura, come il limone, l’arancia o lo zenzero, si posso realizzare acque profumate e contemporaneamente benefiche per il nostro organismo, aiutandoci nella digestione e nella depurazione, con effetti rilassanti.


L’acqua Lauretana al SANA

Non poteva mancare lo stand di Lauretana al SANA, il più importante Salone internazionale del biologico e del naturale. Oltre alla sua origine biologica e naturale, Lauretana ha una forte motivazione e dedizione al rispetto dell’ambiente. Diventata famosa con la sua bottiglia blu, Lauretana sceglie il vetro come contenitore per l’acqua, che oltre a essere perfetto per mantenere inalterata la caratteristica di purezza dell’acqua stessa, rende il ciclo infinito con il vetro a rendere, dando la possibilità di riutilizzare le bottiglie. In questa 31esima edizione del SANA, l’acqua Lauretana sottolinea come anche la plastica può essere alleata dell’ambiente, il PET è riciclabile al 100%, fare accuratamente la raccolta differenziata della plastica permette di riutilizzare questo materiale per fabbricare nuove bottigliette di plastica senza danneggiare la natura che ci circonda.

Le proposte Lauretana

L’acqua Lauretana ha come elemento distintivo la bottiglia blu, linea in vetro dedicata al consumo in casa; il blu la protegge dai raggi solari e mantiene inalterata la qualità nel tempo. In formato da 1L o 500L, la si può gustare naturale, leggermente frizzante e frizzante. Nel campo della ristorazione invece, troviamo una bottiglia firmata Pininfarina, una bottiglia di design, trasparente ed elegante; l’etichetta adesiva ne esalta la raffinatezza illuminando la parte anteriore e con un gioco di riflessi, riporta sul retro le informazioni per il consumatore. Nella versione in vetro a rendere da 75cl e Precious da 33cl la si può scegliere naturale o frizzante. «Volersi bene bevendo acqua Lauretana e voler bene all’ambiente facendo la raccolta differenziata del PET».

inNaturale.com per

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.