AttualitàLifestyle

Latte materno in laboratorio: il nuovo business green degli uomini più ricchi del mondo

Bill Gate, Jeff Bezos, Mark Zuckerberg, Richard Branson, Masayoshi Son, Jack Ma, Michael Bloomberg e Marc Benioff hanno finanziato con 3,5 milioni di dollari una start-up che sta lavorando per riprodurre il latte materno in laboratorio.

Biomilq, una start-up con sede nella Carolina del Nord che si rivolge alla nutrizione infantile sta lavorando per riprodurre il latte materno in laboratorio.

Biomilq ha appena guadagnato il sostegno di uno dei principali investitori mondiali, raccogliendo $ 3,5 milioni in finanziamenti da Breakthrough Energy Ventures, la società di investimenti di Bill Gates focalizzata sui cambiamenti climatici.

latte materno laboratorio

Breakthough Ventures include anche Jeff Bezos, Mark Zuckerberg, Richard Branson, Masayoshi Son, Jack Ma, Michael Bloomberg e Marc Benioff.

La co-fondatrice e CEO di Biomilq, Michelle Egger, è una scienziata del settore alimentare che ha lavorato al Larabar presso il General Mills prima di trasferirsi in una scuola di economia e un periodo presso la Gates Foundation.


Egger e la sua co-fondatrice, CSO Leila Strickland, sperano che il latte materno prodotto da Biomilq da colture di cellule epiteliali mammarie contribuirà a ridurre l’impatto ambientale della produzione di latte artificiale che secondo Fortune Business Insights genererà un business di 103 miliardi di dollari entro il 2026.

«In questo momento, dalle stime che siamo stati in grado di fare, almeno il 10% del mercato lattiero-caseario a livello globale finisce in formula per l’infanzia», ​​ha detto Eggers. «Ciò significa che negli Stati Uniti  5.700 tonnellate di CO2 e 4.300 litri di acqua dolce vengono consumati ogni anno per nutrire un bambino. I genitori vogliono fare ciò che è meglio per i loro figli, ma non dovrebbero decidere tra nutrire i propri figli e proteggere il pianeta».

Il Turtle Tree Labs di Singapore sta anche lui anche lavorando per immettere sul mercato il latte materno realizzato in laboratorio.

Biomilq, secondo quanto stimato dai fondatori, sarà in grado in grado di fornire un’alimentazione per l’84% dei bambini negli Stati Uniti  riducendo gli impatti dell’agricoltura animale sulla nostra Terra

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.