AttualitàLifestyle

La sorpresa dell’ovetto Kinder accusata di essere «razzista»

Una sorpresa dell’ovetto Kinder è finita sotto accusa per essere «razzista» negli Stati Uniti, e l’azienda ha chiesto scusa per la svista non intenzionale.

Negli USA una sorpresa dell’ovetto Kinder è stata accusata di essere «razzista», scatenando le proteste dei consumatori d’oltreoceano. La faccenda ha preso una piega tale che un rappresentante dell’azienda ha parlato ufficialmente, chiedendo scusa per l’errore non intenzionale. Ecco cosa è successo esattamente.


La sorpresa dell’ovetto kinder incriminata

A infastidire i clienti affezionati all’ovetto kinder è stata una sorpresa particolare: un ovetto animato con un ciuffo biondo e tre palloncini blu con la lettera K di Kinder in bianco stampata sopra. Le tre K una in fila all’altra negli Stati Uniti sono un chiaro riferimento al Ku Klux Klan, un’organizzazione famosa per la sua violenza contro gli uomini di colore. La svista che non è passata inosservata e ha scatenato gli utenti sui Social Network.

sorpresa ovetto kinder
Sorpresa ovetto kinder razzista

Sembra che la sorpresa accusata di essere «razzista» sia stato il frutto di una fatalità progettuale: la sorpresina originale doveva avere un solo palloncino, ma strutturalmente sarebbe stata troppo delicata. Così all’ultimo si è deciso di aggiungere altri due palloncini, per rendere il tutto più resistente. Da qui la gaffe delle tre K. In più a qualche utente non è sfuggita la somiglianza della zazzera bionda dell’ovetto con la capigliatura dell’attuale presidente degli USA, rendendo la questione ancora più scottante.

sorpresa ovetto kinder kkk
ovetto kinder kkk

Se inizialmente le proteste sono arrivate dagli Stati Uniti, non ci è voluto molto prima che altri paesi come Russia, Israele e l’Australia si unissero al coro. A questo punto l’azienda ha dovuto ufficialmente chiedere scusa per la svista, sottolineando come il riferimento non fosse assolutamente intenzionale. La produzione è stata interrotta e chi ha già trovato la sorpresa potrà cambiarla con una a sua scelta.

TOPIC Stati Uniti
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.