AmbienteEcologia

La siccità in Africa sta facendo strage di elefanti

Oltre 200 elefanti morti nel solo Zimbabwe per colpa della siccità in Africa. Decine di altre specie animali in difficoltà dovranno venire spostate in nuovi habitat.

La siccità in Africa sta colpendo duro non solo le popolazioni locali ma soprattutto gli  animali. Particolarmente tragica la situazione nello stato africano dello Zimbabwe, alle prese con uno dei periodi di siccità più duri della storia del continente. Diversi animali che vivono nei parchi e nelle riserve naturali non sarebbero in grado di trovare acqua a sufficienza per sopravvivere.

elefanti siccita africa

Un periodo di siccità straordinaria in Africa

Sarebbero già almeno 200 gli elefanti morti nel solo Parco Nazionale di Hwange dal mese di Ottobre a causa di un gravissimo periodo di siccità. La siccità in Africa non è certo una novità, ma la severità di questa ondata di carenza d’acqua e di piogge sta causando una vera e propria strage di animali nei parchi e nelle riserve nazionali. Non solo elefanti ma anche giraffe, bufali e impala starebbero morendo a centinaia, incapaci di trovare acqua e cibo a sufficienza.

siccita africa elefanti

Un piano di riccollocamento in attesa della fine della siccità

Gli elefanti sarebbero, per via delle dimensioni, i più facili da individuare durante le ricognizioni e le uscite dei responsabili del parco, eppure ogni animale sarebbe a rischio, compresi gli uccelli. Diversi animali disperati in cerca di sostentamento si spingerebbero fino ai centri abitati, aumentando il rischio per la loro incolumità e per quella degli abitanti. L’autorità che gestisce i parchi dello Zimbabwe, incapace di gestire altrimenti la crisi dovuta alla siccità in Africa, ha individuato un piano per lo spostamento e il ricollocamento di almeno 600 elefanti, 50 bufali, 40 giraffe e 2000 impala in zone del paese dove ancora è possibile attingere a riserve d’acqua.

Lo Zimbabwe rappresenta uno degli stati africani più attenti alla conservazione degli elefanti con una popolazione stimata di almeno 85mila esemplari secondo solo al vicino Botwsana. Proprio in Botswana, sarebbero almeno 100 gli elefanti morti negli ultimi due mesi a causa della siccità in Africa. Anche le popolazioni umane dei due paesi sarebbero in difficoltà con almeno 5 milioni di abitanti delle aree rurali a rischio di carenza di cibo nel 2020 per via degli scarsi raccolti. Secondo i responsabili dei parchi, solo l’arrivo della pioggia potrà portare sollievo alla crisi.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.