AmbienteAttualità

La Settimana del Paesaggio ricerca uno sviluppo locale ecosostenibile

Al via la Settimana del Paesaggio che vede protagonisti gli Ecomusei italiani e le loro buone pratiche per uno sviluppo ecosostenibile.

Da lunedì 20 giugno ha preso il via la Settimana del Paesaggio. In questi giorni, fino al 25 giugno, la Rete degli Ecomusei Italiani propone una serie di incontri trasmessi in diretta sulla propria pagina Facebook per approfondire il ruolo che hanno gli ecomusei nel mantenimento del paesaggio nel quale sono immersi.

Paesaggio: una parola dai tanti significati

Il concetto di paesaggio è ampio e comprende elementi naturali e culturali, inseriti in un contesto spaziale e temporale mutevole. Infatti, il paesaggio – come l’ecomuseo – è composto da beni materiali ed immateriali che appartengono al passato, ma anche al presente.

Paesaggio e sviluppo locale sostenibile

La Settimana del Paesaggio

La Settimana del Paesaggio è la prima manifestazione in programma inserita all’interno di una rassegna nazionale più ampia dal titolo “Gli ecomusei sono paesaggio”. Oltre ad essere il tema della manifestazione, questa è un’affermazione chiara che non lascia spazio ad interpretazioni sul ruolo chiave di queste realtà nella tutela dell’ambiente e nello sviluppo di una comunità.

L’iniziativa nazionale si concluderà poi in autunno con tre tavole rotonde che affronteranno i temi legati alla crisi climatica, alla Convenzione Europea del Paesaggio ed al Sistema Museale Nazionale. Le realtà chiamate ad intervenire sono più di trenta e provengono da tutta Italia. L’obiettivo è quello di promuovere modelli di economie locali auto-sostenibili.

Gli Ecomusei: cosa sono?

Ecomuseo” è un termine che indica un territorio caratterizzato da un patrimonio naturalistico e storico-artistico rilevante. Diversamente dai musei classici, gli ecomusei non sono circondati da mura e, proprio per questa loro caratteristica, possono coinvolgere in maniera diffusa le persone in attività didattiche e nella ricerca scientifica.

L’obiettivo primario degli ecomusei è quello di valorizzare il paesaggio, il territorio e la sua identità culturale. Nel tempo si è costituita una vera e propria rete che ha messo in connessione diverse realtà, le quali hanno condiviso le esperienze per migliorare il proprio lavoro.

Paesaggio Lago

Obiettivo sostenibilità ambientale

Gli interventi della Settimana del Paesaggio mettono in evidenza, ripercorrendo i cinquant’anni di attività degli ecomusei, la capacità di una comunità di influire sull’ambiente in cui vive attraverso le proprie decisioni ed azioni.

Le persone hanno quindi un ruolo attivo per quanto riguarda le decisioni su temi quali le filiere corte, l’economia circolare, il contrasto all’abbandono della campagna e la ricerca di uno sviluppo sostenibile.

blank
Una passione per la natura coltivata fin da piccolo mi ha condotto a studiare Scienze dell’Ambiente e della Natura ma, in seguito ad un sogno rivelatorio (se si vuole credere a questa versione), mi sono ritrovato con carta, penna ed un sogno nel cassetto.