ChefDal mareFood

La nuova ostrica destrutturata di Davide Oldani

Davide Oldani, chef stellato del D’O, ha preparato una nuova ostrica destrutturata, la Ostrica Prestige Des Mers Piselli, Mandorla e Pepe Agrumad, assieme ad altre 8 portate in un originale menù.

Lo chef stellato Davide Oldani ha presentato la sua ostrica destrutturata, un’idea mai provata prima che il famoso cuoco ha chiamato Ostrica Prestige Des Mers Piselli, Mandorla e Pepe Agrumad. Il piatto coronerà un nuovo menù presentato al D’O a Cornaredo, vicino Milano, e vanta degli ingredienti di altissimo livello, come le speciali ostriche utilizzate, dal sapore persistente e dolce.

La nuova ostrica destrutturata di Davide Oldani

Com’è l’ostrica destrutturata?

A partire da questa ottima materia Davide Oldani inventa un piatto tutto nuovo, in cui si gusta il corpo e il muscolo del mollusco, ma in due piatti diversi. In uno il guscio dell’ostrica è appoggiato su un crumble di mandorle e granita disidratata al limone, mentre al suo interno il muscolo del mollusco è accompagnato da una sfera di yogurt. Nell’altro piatto invece il corpo dell’ostrica, cotto sottovuoto a bassa temperatura, viene accompagnato da piselli in tre consistenze.

La nuova ostrica destrutturata di Davide Oldani

Le ostriche di cui si avvale Davide Oldani sono le Prestige des Mers, da cui prende il nome il nuovo piatto. Sono uniche nel loro genere, allevate nel nord della Francia, in Normandia, precisamente vicino alla spiaggia di Utah, uno dei luoghi più famosi dello sbarco degli americani. Appartengono alla specie Crassostrea gigas, conosciute anche come ostriche concave.

TOPIC ostriche
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.