AmbienteEcologia

La Baviera scommette sul biologico per salvare le api

In Baviera si punta sul biologico per salvare le api. Almeno il 30% del territorio sarà coltivato bio per ridurre i pesticidi grazie ad una nuova legge.

La legge per salvare le api con il biologico ha avuto il via libera in Baviera, dopo che una petizione sottoscritta da quasi due milioni di cittadini ha chiesto interventi drastici. Lo scorso febbraio lo stato tedesco aveva ipotizzato il passaggio attraverso un referendum popolare. Il referendum invece non si terrà e la Baviera punta ad arrivare direttamente alla legge.

LEGGI ANCHE: Il 75% del miele al mondo è contaminato da pesticidi

legge salvare le api baviera

Il perché di una legge sul biologico per salvare le api

Il provvedimento per salvare le api arriva in Baviera dopo l’allarme lanciato dagli scienziati sul declino inquietante della popolazione di insetti, soprattutto insetti volanti. I dati raccolti in anni recenti hanno riportato un rapido declino nella popolazione. Dalle stime addirittura quasi un terzo degli insetti responsabili per l’impollinazione è minacciato d’estinzione. Vi abbiamo già raccontato come la Germania abbia perso negli ultimi 30 anni circa il 75% della popolazione di insetti volanti.

legge salvare le api baviera

Per far fronte al problema la Baviera ha scelto di intraprendere misure drastiche. Seguendo la «petizione per salvare le api» lanciata dai cittadini lo scorso febbraio, il governo dello stato tedesco renderà obbligatoria la coltivazione con tecniche biologiche per il 20% del territorio dello stato entro il 2025. L’obiettivo finale tuttavia è raggiungere il 30% di colture biologiche entro il 2030. Il tutto per abbassare il livello di pesticidi e consentire la ripresa delle popolazioni d’insetti.

LEGGI ANCHE: L’agricoltura biologica aiuta gli impollinatori

Non solo biologico nella legge per salvare le api

Oltre alle coltivazioni biologiche, per salvare le api il 10% degli spazi verdi in Baviera dovrà essere trasformato in giardini fioriti mentre fiumi e torrenti riceveranno maggiore salvaguardia per prevenire l’abuso di pesticidi. «Abbiamo preso il testo della petizione parola per parola» ha detto il primo ministro bavarese Markus Söder. La scelta di non sottoporre la proposta a referendum deriva certamente dal senso di urgenza.

legge salvare le api baviera

La presenza d’insetti non è fondamentale solo per l’impollinazione delle piante ma, per l’intera catena alimentare. Innumerevoli specie animali si nutrono di insetti e il declino nel loro numero a causa delle tecniche di coltivazione basate sull’uso intensivo di pesticidi sta portando danni incalcolabili per l’intero ecosistema.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.