AttualitàHot TopicLifestyle

Joaquin Phoenix è vegano: il nuovo Joker ama gli animali

Joaquin Phoenix è vegano, non è certo un segreto che il nuovo Joker ami gli animali, offrendo anche il suo volto per una campagna per la loro tutela.

È l’uomo del momento, il nuovo Joker, tra gli attori più talentuosi e amati di Hollywood, nonché strenuo difensore degli animali. Joaquin Phoenix è vegano da quando aveva 3 anni e la nuova campagna PETA a cui ha prestato il suo volto è solo la riconferma più recente delle sua chiara posizione sull’argomento.

Foto di PETA

LEGGI ANCHE: Allevamenti intensivi: quali sono conseguenze sull’ambiente

Joaquin Phoenix è vegano e un attivista convinto

Un attore dal talento abbagliante, capace di dare spessore e profondità a personaggi dei più svariati tipi. L’ultimo in termini cronologici, il nuovo Joker che ha stregato il Festival del Cinema di Venezia e, a pochi giorni dalla sua uscita nelle sale, anche il grande pubblico. Ma non tutti sanno che Joaquin Phoenix è vegano dall’età di 3 anni. Nello specifico da quando con la famiglia partecipò a una battuta di pesca e rimase scioccato dalle modalità con cui venne ucciso un pesce. Una lunga militanza dal lato degli amanti degli animali che lo ha visto prestare più volte il suo volto a diverse campagne in loro difesa. Tra queste: una contro le violenze perpetrate sulle pecore per la produzione industriale di lana; e una contro l’utilizzo della pelle di cane in Cina.

Foto da pagina Instagram _joaquinphoenix_

L’idea classica del Joker stona con tutto questo, eppure Joaquin Phoenix è vegano e non teme di mostrarlo. Non sta forse in questo l’abilità di un attore? L’ultima prova palese del suo orgoglio animalista è la partecipazione a una campagna PETA che ha visto la gigantografia del suo volto comparire in Times Square a New York, con la scritta «We are all animals – Siamo tutti animali». Un invito chiaro ad abbandonare lo «specismo», ossia la convinzione che quella umana sia la specie superiore a tutte le altre. Punto di vista che implica, e/o giustifica, lo sfruttamento di quelli che vengono considerati gli esseri inferiori. Pare vi sia un’origine etica alla base del Joaquin Phoenix vegano, che tuttavia dimostra una sicurezza tale dal non temere di mostrarsi associato a nientemeno che un pollo nel centro di New York. Una scelta coraggiosa che non mancherà di procurargli nuovi ammiratori.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.