AttualitàHot TopicLifestyle

Il Ristorante degli Chef: come funziona e chi sono i protagonisti

Come funziona Il Ristorante degli Chef e chi sono i suoi protagonisti? Vi raccontiamo il meccanismo dietro il nuovo talent di cucina di RAI 2.

Il ristorante degli Chef è il primo talent di cucina in onda su RAI 2. Ma come funziona il programma? Chi sono i suoi protagonisti? Queste le domande su cui proveremo a fare chiarezza, raccontandovi: il meccanismo del gioco, il ruolo dei tre importanti chef protagonisti Andrea Berton, Philippe Léveillé e Isabella Potì, e il format delle puntate

Il ristorante degli chef

Come funziona Il ristorante degli Chef

Il progetto capeggiato da Barbare Boncompagni, che già aveva lavorato nella versione italiana di Junior Masterchef, proporrà un cooking show con un format nuovo per le nostre reti. L’ispirazione arriva dal programma argentino Kitchen Owners – Duenos de la Cocina e la cosa interessante che lo scopo dei protagonisti non è tanto quello di primeggiare nelle sfide e nella gara, quanto quello di far funzionare alla perfezione un vero e proprio ristorante. Lo Chef Andrea Berton a riguardo si è esplicitamente espresso dicendo: «Abbiamo fatto quello che normalmente si fa in cucina, il programma ha rispecchiato perfettamente il mio lavoro quotidiano».

come funzione il ristorante degli chef
Foto di Vanity Fair Italia

Solo nel corso della prima puntata ben 80 aspiranti chef si sfideranno per guadagnarsi uno dei 10 posti disponibili, ma successivamente dovranno imparare a muoversi come veri e propri professionisti. Come ha specificato chef Léveillé: «il taglio del programma è sartoriale, in modo da rappresentare nel modo più fedele possibile il reale lavoro di un ristorante. I protagonisti si muoveranno come una vera brigata intenta a completare dei veri servizi». Tant’è che il programma non è registrato in studio ma nelle sale di un vero ristorante romano, in cui gli chef in erba dovranno vedersela con la clientela, composta anche da VIP.

Cosa succederà nelle puntate

Come anticipato, nella prima puntata ben 80 cuochi dilettanti che si affronteranno in una sfida all’ultima spadellata proponendo ai tre chef in giuria il loro «cavallo di battaglia». Successivamente i 40 che passeranno la prima fase dovranno affrontarsi nella preparazione di un piatto espresso. Rimasti in 20, infine, si cimenteranno in una rivisitazione di una ricetta della tradizione italiana, fino a individuare i 10 protagonisti.

puntate il ristorante degli chef

Dalla seconda puntata i concorrenti si sfideranno principalmente in tre tipologie di sfida: il «tutti contro tutti»; il «servizio», con due brigate che dovranno affrontarsi in un vero servizio, appunto, per soddisfare l’esigente clientela (tra cui un vip a sorpresa); e la «sfida», in cui i protagonisti si giocheranno tutto a partire da un ingrediente scelto dalla giuria. Nel dettaglio rispetto, alla prestazione delle due brigate, si terrà conto del numero di ordinazioni per le due proposte, e del parere della giuria che giudicherà: la qualità dei menù e la gestione di cucina e servizio.

In palio «tre stelle» da guadagnare e la possibilità per il capo brigata vincitore e un assistente da lui individuato di passare direttamente alla puntata successiva. Gli altri invece avranno ancora due sfide per salvarsi dall’eliminazione. Ciò che ha assicurato però Philippe Léveillé è che: «i toni saranno puliti ed eleganti e il rispetto per i partecipanti massimo!». Così come per la materia prima, nei confronti della quale sia gli chef Berton che Léveillé concordano nel dire «lo spreco di cibo non è ammissibile! Il rispetto per la materia prima – appunto – è massimo, con una particolare attenzione al recupero». Un tema che, oggi, nessun professionista può trascurare. Niente piatti nella spazzatura, quindi.

sala il ristorante degli chef
Foto di Vanity Fair Italia

La finalissima, invece, vedrà ben 7 stelle in palio, con un tavolo di vip da deliziare e gli chef giudici Berton, Léveillé e Potì che assegneranno una stella ciascuno alla brigata secondo loro più meritevole. Il fine ultimo è quello di individuare un vincitore che possa aprire e gestire un vero ristorante dopo aver frequentato una formazione dedicata a Alma, la «Scuola Internazionale di Cucina Italiana».

I protagonisti de Il ristorante degli Chef

Dei volti (relativamente) nuovi sul piccolo schermo quelli dei tre chef giudici.

Andrea Berton, alla sua prima esperienza TV in un programma di cucina, è uno dei più importanti allievi del Maestro Gualtiero Marchesi. Una carriera folgorante la sua, che l’ha visto formarsi nei migliori ristoranti del mondo fino ad arrivare al suo Berton a Milano dove, a meno di un anno dall’apertura, ha guadagnato l’ambito riconoscimento della prima Stella Michelin.

protagonisti Il Ristorante degli Chef

Discorso leggermente diverso per Philippe Léveillé che, così come Isabella Potì, aveva già effettuato una «comparsa» a Masterchef come ospite. Lo chef di origini bretoni è oggi a capo del ristorante Miramonti L’Altro in provincia di Brescia, che orgogliosamente detiene due Stelle Michelin, e di L’aLtro a Hong Kong, anch’esso insignito con una Stella. Un anti-divo per eccellenza, che non esita a definire il suo lavoro come quello di un artigiano tra gli artigiani.

Ultima, ma non certo per importanza, Isabella Potì, pastry chef e sous chef del ristorante Bros’ di Lecce, che quest’anno ha guadagnato la sua prima Stella Michelin. Un talento piuttosto precoce che non ha mancato di attirare l’attenzione internazionale: già a ventun’anni, infatti, la Potì – classe 1995 – è stata inserita da Forbes tra «i 30 personaggi under 30 da tenere d’occhio».

Il ristorante degli chef giudici

Come ha chiarito Berton: «tre professionisti con personalità ed esperienze diverse, così come diverse sono le cucine di ogni ristorante». Massima collaborazione e rispetto reciproco sono i punti che ha sottolineato Léveillé: «ammiro molto Andrea che già conoscevo e di cui già apprezzavo il lavoro e sono rimasto colpito da Isabella, con cui era la prima che lavoravo a stretto contatto: una vera professionista capace ma umile, nonché una persona davvero piacevole».

Tutte le puntate

Vi riportiamo qui di seguito il programma di tutte le puntate in onda su RAI 2 con le date e gli orari previsti.

  • Prima puntata: martedì 20 novembre alle 21.20.
  • Seconda puntata: martedì 27 novembre alle 21.20.
  • Terza puntata: martedì 4 dicembre alle 21.20.
  • Quarta puntata: martedì 11 dicembre alle 21.20.
  • Quinta puntata: martedì 18 dicembre alle 21.20.
  • Sesta puntata «Finale»: mercoledì 19 dicembre alle 21.20

Questo sarà la programmazione salvo imprevisti e cambi dell’ultima ora. Per concludere gli chef giudici assicurano che il programma sarà divertente e ricco di autoironia, adatto davvero a tutti. Insomma, un prodotto che si preannuncia di qualità.

TOPIC cheftv
blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.