AttualitàChefProtagonisti

Isabella Potì, la chef pasticciera finita su Forbes

Isabella Potì è la chef pasticciera leccese inserita da Forbes tra i cuochi più influenti under 30. Considerata il «miglior chef emergente per il Sud», i suoi dolci combinano ingredienti locali e innovazione.

Isabella Potì è una chef pasticciera italiana tra i più influenti «under 30», secondo Forbes. Premiata come «miglior chef emergente per il Sud», ha visto la sua carriera iniziare con un percorso rigoroso: ha cominciato con Claude Bosi al ristorante Hibiscus, due stelle Michelin, per poi passare sotto la guida di Martin Berasategui, chef basco da tre stelle. La ciliegina sulla torta, manco a dirlo, è stata l’esperienza con il maestro pasticciere Paco Torreblanca.

Isabella Poti la chef pasticciera finita su Forbes

I dessert di Isabella Potì

Se dovessi raccontarvi il dolce più significativo della pastry chef Isabella Potì dovremmo citare per forza il soufflè. Potrà sembrare addirittura banale, ma questo dessert rappresenta lo spirito culinario di questa chef pasticciera che da solidissime e impeccabili basi tecniche – indispensabili per il soufflè prefetto – gioca con ingredienti e presentazioni inedite. Così il dolce snob per antonomasia finisce col diventare simbolo di una chef appesa tra creatività e tradizione.

I dessert di Isabella Poti souffle

E a proposito di ingredienti è molto interessante il lavoro che lei e il suo compagno, anche lui chef premiato nella stessa lista di under 30 influenti, attorno al ristorante Bros’. I sapori di partenza sono quelli dell’infanzia, dalla «ricotta forte» pugliese fino ad arrivare al «cucumarazzo», un tipico cetriolo del territorio. Come racconta in una intervista rilasciata a Vanity Fair «Facciamo ricerca fra i piccoli coltivatori locali, con l’obiettivo di riportare a tavola ciò che i millennials rischiano di dimenticare, o di non conoscere affatto».

Isabella Poti chef pasticciera finita su Forbes

La giovanissima pastry chef ha ancora molto da dire sulla scena mondiale della cucina d’autore, non resta che vedere dove riuscirà ad arrivare.

TOPIC chefPuglia
Matteo Buonanno Seves

Un giovane laureato in Scienze Gastronomiche con la passione per il giornalismo e il mai noioso mondo del cibo, perennemente impegnato nel tentativo di schivare le solite ricette e recensioni in favore di qualcosa di più originale.