ChefDolci & PasticceriaFood

Il pastry chef Matteo Stucchi e il suo dolce mondo di Lilliput

La pasticceria creativa del pastry chef Matteo Stucchi è un viaggio alla scoperta di un dolce universo lillipuziano.

Il pastry chef Matteo Stucchi porta la cosiddetta food art su un nuovo livello di creatività. Questo pasticcere 25enne di Sulbiate, nella provincia di Monza e della Brianza, ha infatti lanciato nel luglio 2016 un canale Instagram dal nome emblematico «I dolci di Gulliver», attualmente seguito da oltre 40mila follower. Forte anche della potenzialità di raggiungere un pubblico globale e un target che include ogni fascia d’età, questo giovanissimo pastry chef ha inventato una vera e propria città in miniatura ispirata dai personaggi lillipuziani dei Viaggi di Gulliver, il celebre romanzo di Jonathan Swift.

matteo stucchi pastry chef mondo di lilluput
Foto di Matteo Stucchi

Quello in cui conduce i suoi fan è, infatti, un immaginario fantastico fatto di casette di cioccolata, arcobaleni di pan di spagna ma anche di originalissimi making of di torri di pancake o gigantesche gru che sollevano ciambelle. I dolci preparati da Stucchi, come nel migliore dei sogni, ci appaiono giganteschi, golosissimi e integrati perfettamente nella vita quotidiana di Lilliput e dei suoi abitanti in miniatura, alti appena 1,8 cm.

La fantasia del dolce mondo lillipuziano di Matteo Stucchi

Osservando il suo account Instagram si ha immediatamente la percezione di quanto lavoro ci sia dietro a ogni singola foto. I contenuti, prima postati due volte a settimana e ora una, sono un appuntamento fisso per i seguaci oramai appassionati alle avventure della cittadina immaginata e sono il risultato di tanto e costante lavoro. Come afferma lo stesso Stucchi, le fasi della realizzazione comprendono la creazione di un dolce e un vero e proprio bozzetto di scena a cui segue il reperimento dei vari materiali, la messa in scena, lo scatto con il cellulare e la condivisione su Instagram.

matteo stucchi pastry chef mondo lillipuziano
Foto di Matteo Stucchi

Straordinarie anche le capacità da sceneggiatore e storyteller; ogni foto, infatti, corrisponde a un episodio dai connotati surreali e spesso divertenti ed è accompagnata da un piccolo e avvincente racconto, sia in italiano che in inglese. Non si può non amare Lilliput e le sue storie condite da dolci di ogni tipo e ogni forma.

matteo stucchi pastry chef lilliput
Foto di Matteo Stucchi

Se un giorno assistiamo all’incidente di un tortino al cioccolato, con tanto di scena del crimine in stile CSI, un altro giorno osserviamo mini-operai che costruiscono piccole impalcature per completare una gigantesca torta ai lamponi, UFO-pancake che rapiscono omini impauriti o abili scalatori che si arrampicano su enormi biscotti. Insomma, il giovane pasticcere non smette mai di mostrare le sue abilità tecniche e il suo talento, sorprendendoci ogni volta e addolcendoci la vita.

matteo stucchi pastry chef scalatori
Foto di Matteo Stucchi

La storia del giovane pastry chef che sta conquistando il mondo

Il sogno di Matteo Stucchi è iniziato durante gli anni del liceo, durante i quali muoveva i primi passi in cucina e faceva grandi abbuffate di ricette online e di trasmissioni TV sulla pasticceria. Solo dopo il percorso scolastico Matteo inizia a seguire corsi di pasticceria a Sesto e trova lavoro presso la società di banqueting «La Casa dei Sapori di Calco (Lc)», dove dopo 5 anni di attività è recentemente diventato capo partita.

pastry chef matteo stucchi storia
Foto di Matteo Stucchi

Il mondo dei dolci di Gulliver nasce però nel tempo libero, quasi per gioco, dopo essersi imbattuto in una foto in cui si imbatte nel 2016 in cui due piccoli omini pulivano un obiettivo fotografico. Dalla scintilla alla realizzazione il passo è stato breve, giusto il tempo di reperire i piccoli personaggi e di dare un nome al suo progetto. Dopo due anni il suo account ha conquistato centinaia di appassionati, non solo in Italia. Matteo però, come i suoi piccoli lillipuziani, sogna in grande e spera, un giorno, di commercializzare i dolci di Lilliput o di essere notato da qualche pubblicitario. Non resta che augurargli buona fortuna!

blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.