AttualitàGastronomiaLifestyle

Il papà giapponese che trasforma i disegni della figlia in bento box

Il papà e comico giapponese Takafumi Ozeki da oltre un anno prepara adorabili bento box per la figlia, ispirandosi ai suoi disegni.

Il papà giapponese Takafumi Ozeki quasi ogni giorno prepara il bento box alla figlia partendo dai suoi disegni. Un gesto di amore creativo che va avanti da oltre un anno e che ha reso questi pranzetti artistici famosi in tutto il mondo.

papà giapponese bento box disegni figlia

Takafumi Ozeki non è solo un papà premuroso ma è anche uno dei componenti del duo comico The Geese, famosissimo in Giappone, il cui successo è stato consolidato non solo in TV ma anche grazie a DVD, album e libri. Insomma, un papà impegnato che è ancora più ammirabile per la dedizione e il tempo che dedica alla felicità della sua bimba.

Un papà alle prese con bento box d’eccezione

Takafumi Ozeki ha iniziato a preparare i deliziosi e bellissimi pranzi per la figlia partendo dai kyara-ben, ovvero uno stile elaborato di bento box ispirato a personaggi di ogni tipo, dai cartoni, ai fumetti a personaggi famosi. La bimba poteva scegliere liberamente personaggi o animali preferiti della TV per vederli poi riprodotti nel suo cestino per l’asilo.

Tagafumi Ozeki

Solo in un secondo momento il papà ha avuto la geniale intuizione di prendere invece ispirazione dai suoi disegni. Un’idea originale che lo ha contraddistinto da tante mamme giapponesi, spesso diventate note grazie a Instagram, intente nell’arte dei bento box.

Dalla fantasia di una bambina agli originali pranzetti giapponesi

Non solo Instagram ma anche Twitter sono stati i canali scelti da Ozeki per condividere le sue creazioni, con accanto naturalmente il disegno originale. Il comico non si limita a condividere con i lettori la felicità della bimba ma per ogni foto decide di raccontare un piccolo aneddoto o una spiegazione, spesso ironici e spiritosi.

bento box disegni bambina

Quello che risulta veramente interessante scorrendo i suoi profili e i vari bento box è lo scoprire che nei cestini della bimba non finiscono solo allegri coniglietti ma anche strane creature volanti, animali bizzarri e un po’ inquietanti e addirittura insetti. Scherzosamente Ozeki più di una volta commenta il bento box affermando che la figlia sarà probabilmente costretta a mangiarlo in segreto, per non spaventare la maestra. Insomma, un papà davvero speciale che non solo sa far ridere ed è bravo a cucinare ma che insegna alla figlia ad essere se stessa e a non avere paura a mettere su carta la sua straordinaria e illimitata immaginazione.

TOPIC giappone
blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.