MedicinaSalute

Il carrello della spesa fa da medico negli USA

Il carrello della spesa si reinventa medico, negli USA è stata sviluppata una tecnologia che monitora i parametri vitali dei clienti tra gli scaffali, avvisando in caso di svenimento.

Un carrello della spesa che fa da medico potrebbe presto popolare i supermercati Walmart negli USA. Si tratta di un dispositivo capace di monitorare i parametri vitali dell’utilizzatore e dare l’allarme nel caso di anomalie o imminente svenimento. Una tecnologia oggi in fase di brevetto.

carrello della spesa medico usa

Il carrello della spesa smart amico della sicurezza

Walmart ha depositato una richiesta di brevetto per un carrello della spesa smart con un’importante funzione di sicurezza: monitorare i parametri vitali dei clienti e avvisare in caso di eventuali malori o svenimenti. Il carrello della spesa sarà in grado di monitorare dati quali il battito cardiaco, la temperatura corporea, la quantità di forza impressa sulla presa, la velocità della camminata e la quantità di ossigeno nel sangue. Questo insieme di dati verrà inviato ad un server centrale che sarà in grado di segnalare eventuali anomalie ad un addetto che potrà intervenire tempestivamente. Una tecnologia che potrà senza dubbio garantire una tutela ulteriore alle fasce di clientela più a rischio ma che, tuttavia, cela anche un lato meno filantropico.

carrello della spesa smart sicurezza

Tutti i dati raccolti dal carrello della spesa smart potranno infatti essere utilizzati con finalità commerciali e di marketing. Il dispositivo infatti potrà fornire anche un gran numero di informazioni relative alle reazioni fisiologiche dei clienti nelle diverse aree del supermercato. Ciò consentirà sia di creare ambienti meno stressanti e più accoglienti, sia a posizionare i prodotti in modo strategico, favorendo il processo d’acquisto. Niente si fa per niente, si dice! Tuttavia, utilizzare la tecnologia per garantire un maggiore grado di sicurezza, specialmente ai membri più deboli della comunità, non può che essere lodevole. Se il progetto del carrello della spesa che fa da medico verrà adottato verificandone l’efficacia, la speranza è che diventi presto una dotazione standard di tutti i supermercati in giro per il mondo.

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.