AttualitàLifestyle

I ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo

Conoscete tutti i ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo? Oltre allo stellato ristorante Villa Crespi lo chef partenopeo ha diversi altri locali da scoprire.

Per conoscere i ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo non basta visitare il famoso e rinomato ristorante Villa Crespi, considerato il secondo miglior locale di lusso in tutto il mondo. Assieme alla moglie, Cannavacciuolo ha intrapreso altri progetti in diverse parti dell’Italia, da Novara fino al golfo di Sorrento, sperimentando con format diversi e offerte per ogni palato.

ristoranti antonino cannavacciuolo
Foto da Instagram

Villa Crespi

Sicuramente tra i ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo più conosciuti c’è il Villa Crespi, premiato con 2 stelle della guida Michelin e inserito nella splendida cornice dell’omonimo hotel 5 stelle. Questo è il vero e proprio regno dello chef partenopeo, dove la tradizione campana si unisce con quella piemontese. I piatti rendono omaggio alla cucina mediterranea, ma non rinunciano a sperimentare con creatività e grande equilibrio.


Laqua Charme & Boutique

laqua charme boutique
Foto da Instagram / laqua.meta

Un altro progetto dello chef Antonino Cannavacciuolo a cui ha collaborato anche la moglie, con l’obiettivo di portare ospitalità e benessere ad altissimi livelli. Alle 6 camere con vista sul golfo di Sorrento si aggiungono strutture come una piscina di acqua salina, sauna e altri spazi dedicati al benessere. La colazione è preparata con materie prime del territorio a km 0.

Cannavacciuolo Café & Bistrot – Novara

cannavacciuiolo cafe bistrot novara
Foto da Instagram / cannavacciuolobistrotnovara

In quello che un tempo era conosciuto come il bar del teatro Coccia di Novara lo chef Antonino Cannavacciuolo, assieme alla moglie Cinzia hanno messo a punto il Cannavacciuolo Café & Bistrot, un locale che sposa cucina d’eccellenza e un’atmosfera informale. Si può gustare un semplice piatto di pasta, a qualsiasi ora, ma anche degli ottimi panini, in un locale dove si può trovare dallo snack bar al ristorante, passando per una pasticceria. Un format particolare che arricchisce il panorama dei ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Cannavacciuolo Bistrot – Torino

Cannavacciuolo cafe bistrot torino
Foto da Instagram / cannavacciuolobistrotorino

Un locale dall’atmosfera moderna, a pochi passi dalla celebre Chiesa della Gran Madre di Dio. Stagionalità, materia prima d’eccellenza e sintesi tra il Nord e il Sud Italia sono i tre cardini di questa nuova avventura, in cui si possono ritrovare i caratteri distintivi e il gusto personale che caratterizza i ristoranti dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Antonino il Banco di Cannavacciuolo – Vicolungo

Antonino il banco Cannavacciuolo
Foto da Instagram / valentina_baldioli

All’interno del Vicolungo The Style Outlets lo chef Antonino Cannavacciuolo ha creato un ambiente giovanile e fresco, che prende ispirazione alla grande cultura dello street food napoletano. Qui lo chef partenopeo approfondisce il concetto di gastronomia smart gourmet, sposandola con la caffetteria di alta qualità. Non ci sarà solo cibo comunque: all’ìnterno del locale si potranno anche acquistare oggetti di design.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.