AnimaliAnimali selvatici

I percebes sono crostacei?

Chiedersi se i percebes sono crostacei è legittimo e il dubbio riguarda molte persone che hanno avuto l’opportunità di imbattersi in questi frutti del mare.

I percebes sono crostacei anche se in molti, spesso, li confondono per molluschi. Per chiarire questo punto però è necessario fare chiarezza su alcuni aspetti relativi a questo comune fraintendimento tra crostacei e molluschi.

percebes-sono-crostacei

I percebes sono crostacei e non molluschi

Se si parla di crostacei l’immagine che ci si figura è quella di aragoste, astici e granchi, eppure anche i percebes sono crostacei e non molluschi. Il loro aspetto può confondere e indurre a credere che appartengano alla famiglia dei secondi, ma non è così. I percebes, infatti, sono in realtà cirripedi i quali, appunto, sono classificati come crostacei. Il loro corpo è comunque diviso in sezioni – come i crostacei a cui siamo abituati – e la loro copertura non è una conchiglia bensì un esoscheletro composto da piastre calcaree.

Per quanto non vi siano dubbi sul fatto che i percebes siano crostacei, la confusione che si compie coi molluschi potrebbe anche essere legata alle modalità di consumo di queste specialità tipiche della costa atlantica di Spagna e Portogallo. Questi crostacei, infatti, vengono generalmente cucinati similmente ad altri più emblematici come aragoste e granchi: con una semplice bollitura in acqua salata (talvolta addirittura quella marina). Anche mangiandoli la differenza non è immediatamente evidente, in quanto la loro consistenza può ricordare quella dei molluschi, così come il sapore molto simile a quello delle ostriche.


I percebes sono crostacei deliziosi, delle vere specialità per gli amanti del sapore di mare deciso.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.