CulturaStoria

I nomi delle lune piene del calendario lunare

Il calendario lunare riserva solitamente 12 lune piene, ognuna, secondo i nativi d’America, con un proprio nome legato al periodo dell’anno.

Affascinante il calendario lunare punteggiato dalle 12 lune che i primi nativi americani individuarono nominandole una ad una: dalla Luna della Fragola, alla Luna Del Raccolto, sino alla Luna Fiorita. Nel calendario lunare ci saranno anche delle superlune, cioè lune più luminose e più grandi.

nomi luna piena
Luna piena di Giugno è chiamata Strawberry Moon, Luna della Fragola, perchè il periodo coincide con la stagione della raccolta delle fragole.

Ogni anno nel calendario lunare vi sono solitamente 12 lune piene. La Luna piena, infatti, brilla nel cielo ogni 29,5 giorni, cioè quando la Luna è completamente illuminata dai raggi del Sole. Il fenomeno si verifica quando la Terra è direttamente allineata tra il Sole e la Luna.

I nomi delle lune piene nel calendario lunare

Furono i primi nativi americani, che segnavano il tempo grazie ad un calendario lunare fatto di mesi lunari e lune piene, ad assegnare ad ognuna di queste un nome proprio. La maggior parte dei nomi di questo calendario lunare si riferisce ad un’attività o ad un evento tipico di un preciso momento dell’anno.

  • Luna piena di Giugno è chiamata Strawberry Moon, Luna della Fragola, perchè il periodo coincide con la stagione della raccolta delle fragole.
  • Luna piena di luglio chiamata Luna del Tuono, per i numerosi temporali estivi;
  • Luna pienadi agosto denominata Luna dello Storione, perché le tribù del Nord America erano solite catturare lo storione in questo periodo;
  • Luna piena di settembre indicata con Luna del Raccolto, perché avrebbe dato luce per consentire di continuare a lavorare più a lungo la sera;
  • Luna piena di ottobre chiamata Luna del Cacciatore perché indicava il momento ideale per la caccia alla selvaggina;
  • Luna piena di novembre Luna del Castoro, atteso che i castori solitamente iniziano a costruire le loro dighe invernali in questo periodo;
  • Luna piena di dicembre denominata Luna Fredda per le notti lunghe, buie e fredde;
  • Luna piena di gennaio chiamata Luna del Lupo, per i lupi che ululano per la fame in questo periodo dell’anno.
  • Luna piena di febbraio denominata Luna della Neve, perché solitamente è il mese più nevoso;
  • Luna piena di marzo indicata Luna del Verme, poiché i lombrichi cominciano a riapparire e gli uccelli cominciano a trovare cibo;
  • Luna piena di aprile chiamata Luna Rosa e prende il nome dai fiori selvatici rosa che compaiono in Nord America all’inizio della primavera;
  • Luna piena di maggio denominata Luna del Fiore perchè la primavera a maggio è completamente sbocciata e fioriture colorate punteggiano il paesaggio.

La superluna piena

Una superluna è una Luna piena che solitamente appare più grande, fino al 14% in più, e più luminosa, fino al 30% in più; è dovuto al fatto che in quel momento la Luna piena è nel punto della sua orbita più vicino alla Terra.

Non resta che scrutare il cielo in ogni stagione dell’anno e, seguendo il calendario lunare, individuare le fasi della Luna e i suoi nomi, scegliendo il preferito.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.