AmbienteEcologiaHot Topic

I camper elettrici e ibridi sfidano il Salone dell’auto di Francoforte

I camper elettrici e ibridi sfidano il salone di Francoforte facendo da protagonisti al Salone Internazionale del Caravan a Düsseldorf.

La mobilità green ha anche forme diverse da quelle che ci si può immaginare, per questo i camper elettrici e ibridi lanciano la sfida al Salone di Francoforte facendo sfoggio di sé al Salone Internazionale del Caravan di Düsseldorf che ha anticipato di qualche giorno il più famoso IAA.

camper elettrici e ibridi

LEGGI ANCHE: Il primo camion elettrico Tesla sarà presto su strada

Camper elettrici e ibridi per un turismo sostenibile

Il Salone dell’auto di Francoforte è un riferimento mondiale nel settore automotive e quest’anno non sono certo mancati esempi di innovazione nella direzione della sostenibilità. Tuttavia la mobilità elettrica ha diverse forme e per questo vale la pena tenere d’occhio anche il settore dei camper elettrici e ibridi. Molti i modelli presentati, pochi giorni prima dell’IAA 2019, al Salone Internazionale del Caravan di Düsseldorf, lasciando intravedere quale sarà il futuro del settore da qui ai prossimi anni.

camper elettrici ibridi turismo sostenibile

Quelle dei camper elettrici e ibridi sono soluzioni spesso ideate ad hoc da aziende specializzate dell’allestimento dei caravan o nella conversione a elettrico dei veicoli le quali vanno ad aggiungere – o sostituire – propulsori elettrici ai classici motori a gasolio. Il risultato sono veicoli meno inquinanti e con consumi più ridotti. Esistono tuttavia anche dei lati negativi della questione, primo tra tutti il costo, che vede un incremento importante, spesso fino al doppio del corrispettivo tradizionale e, in secondo luogo, il peso, specie quando si tratta di veicoli completamente elettrici. Dare un’autonomia sufficiente a camper di grosse dimensioni richiede pacchetti di batterie dal peso considerevole, il che spesso si traduce di necessità di una patente che ne consenta la guida, quella per i camion per intendersi.

I camper elettrici e ibridi, considerando anche la minore quantità di risorse investite e i numeri ben diversi da quelli del mondo dell’auto, risultano comunque uno sviluppo interessante. Gli amanti dei caravan e della vita all’aperto probabilmente apprezzerebbero soluzioni più ecologiche e silenziose, certo previo un prezzo, un peso, un’autonomia e un tempo di ricarica ragionevoli. Ma per questo, probabilmente, sarà sufficiente avere un po’ di pazienza.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.