AttualitàHot TopicLifestyle

Google Duplex: l’assistente vocale che prenota al ristorante

Sta per essere rilasciato, nella modalità sperimentale, Google Duplex, l'assistente vocale che prenota al ristorante al tuo posto, chiamando dal tuo smartphone.

Il futuro sta arrivando, e anche di corsa! In questo fine 2018 verrà rilasciato in modalità sperimentale Google Duplex, l’assistente vocale che prenota al ristorante al tuo posto. Si tratta dell’ultima applicazione dell’intelligenza artificiale nata dal gigante tecnologico di Mountain View in California.

Google-Duplex

Cos’è e come funziona Google Duplex

Google Duplex è il nuovo assistente vocale per smartphone che sarà in grado di effettuare chiamate dal nostro cellulare per effettuare, per esempio, delle prenotazioni al ristorante. La sua straordinarietà risiede nel fatto che, avvalendosi degli ultimi ritrovati tecnologici in tema di intelligenza artificiale, sia in grado di effettuare una telefonata così come potremmo fare noi. Nessuna voce metallica o senso di artificialità. Nei video dimostrativi delle sue capacità si vede chiaramente come il sistema digitale sia in grado di sostenere una conversazione al telefono in modo naturale, con tanto di «uhmm» per prendere tempo e «mmh mmh» per annuire o confermare. Esattamente come farebbe un essere umano.

cos’è Google Duplex

La tecnologia, i cui test sono iniziati la scorsa estate, verrà rilasciata in questo finale di anno sono sui dispositivi Pixel (brand di proprietà di Google) e solo in certe zone, tra cui: Atlanta, New York, Phoenix e la baia di San Francisco. L’idea alla base di Google Duplex è quella di fornire agli utenti un vero e proprio assistente digitale, capace di svolgere delle attività, come prenotare al ristorante, per semplificarci la vita e farci risparmiare tempo. La «naturalezza» della voce e della conversazione è strabiliante, tant’è che Google ha già specificato che all’inizio delle telefonate verrà dichiarato che colui che parla è un robot. Grande la meraviglia ma molte le preoccupazioni.

Lo sviluppo e l’ottimizzazione di una tecnologia con questa potenza renderebbe obsolete in tempo reale molte professioni, dai call center all’assistenza clienti, il che preoccupa già sindacati e associazioni di lavoratori. Senza considerare diverse altre implicazioni etiche riguardanti l’accorciamento di quella distanza, ancora presente, tra uomo e macchina. Tuttavia, con i giusti modi e tempi, Google Duplex risulta davvero una tecnologia strabiliante

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.