Cosmesi

Gli utilizzi dell’olio essenziale di ylang-ylang

I più diffusi utilizzi i dell’olio essenziale di ylang-ylang sono nella cosmetica, dalla produzione di profumi all’ aromaterapia.

Quasi il 30% dell’olio essenziale di ylang-ylnag proviene dallo Stato delle Comore, che è uno stato insulare dell’Africa orientale, dove cresce la pianta Cananga odorata, comunemente conosciuta ylang-ylang, nome poi utilizzato per l’essenza che se ne ricava. La sua essenza è conosciuta per avere un’azione calmante, ipotensiva e afrodisiaca. Scopriamo quali sono gli utilizzi dell’olio essenziale di ylang-ylang.

utilizzi olio essenziale ylang-ylang

Come si usa l’olio essenziale di ylang-ylang

È doveroso sapere che l’olio essenziale di ylang-ylang si ottiene tramite la distillazione a vapore del fiore della Cananga odorata, composto circa da 3-5 petali allungati, di colore giallo-verdi quando sbocciano e di un colore giallo intenso quando arrivano a maturazione. Per sfruttare al meglio le sue proprietà e i suoi benefici è bene come si usa l’olio essenziale di ylang-ylang in 3 diversi modi.

  • Uso ambientale: qualche goccia di olio essenziale di ylang-ylang mescolato con acqua, attraverso umidificatori o strumenti di diffusione degli oli, profumerà ambienti creando calma e relax.
  • Utilizzo sul corpo: per ottenere un bagno rilassante, versare circa 10 gocce nella vasca ed immergersi almeno per 10 minuti, la mente e il corpo ne gioveranno.
  • Uso cosmetico: creare un impacco con una piccola dose di olio essenziale di ylang-ylang unito a burro di karitè o olio di cocco, applicare sui capelli prima dello shampoo, tenere in posa per pochi minuti e anche i capelli più secchi e sfibrati torneranno a brillare.
come si usa olio essenziale ylang-ylang

Le proprietà e i benefici dell’olio essenziale di ylang-ylang

L’olio essenziale di ylang-ylang ha un grande potere calmante, se inalato influenza il sistema nervoso smorzando ansia, irritabilità, nervosismo e insonnia. Inoltre riporta armonia in stati di collera, rancore e frustrazione, aiutando mente e corpo a trovare tolleranza e perdono. Ma non finisce qui, aiuta a dimenticare fallimenti e offese, riportando la serenità. Le proprietà e i benefici dell’olio essenziale di ylang-ylang si possono dividere in 3 tipologie:

  • Ipotensivo: contribuisce a gestire ansia, stress, palpitazioni e tachicardia.
  • Afrodisiaco: ha un vero e proprio effetto di risveglio dei sensi, migliora chi non riesce a lasciarsi andare, allontanando dubbi e le insicurezza.
  • Tonificante e astringente: a persone con la pelle impura è consigliato nella cura dell’acne o nel controllo della produzione del sebo. Dona tono e lucentezza, spesso usato anche come protezione per i capelli da salsedine e vento.

Come per ogni olio essenziale in commercio, anche per gli utilizzi dell’olio essenziale di ylang-ylang è bene non superare le dosi indicate, un eccessivo dosaggio potrebbe provocare mal di testa o fastidi.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.