NutrizioneSalute

Gli insospettabili: dove si nasconde lo zucchero

Abbiamo imparato che esagerare con gli zuccheri non è una buona cosa, ma da qui ad averne il controllo nella nostra dieta ce ne passa. Il dolce nemico si nasconde veramente molto bene.

Un tempo erano i grassi, e quando se ne cominciò a parlare come causa del crescente numero di persone sovrappeso, o addirittura obese, ci fu una vera e propria caccia alle streghe. Salvo poi capire che non erano loro il vero problema, o almeno non il solo. Oggi sappiamo che buona parte dei nostri problemi alimentari sono da imputare agli zuccheri, dalle bibite gassate alle merendine, tanto più che il pubblico di riferimento normalmente sono i più giovani, nonché vulnerabili. Eppure ci sono molti prodotti insospettabili che contengono zucchero, più o meno abbondante, a cui dovremmo stare attenti.

Lo zucchero nascosto

The hateful eight

Ecco qui di seguito 8 alimenti di cui probabilmente non sospettate la natura zuccherina.

1. Aceto balsamico

Diciamolo come prima cosa: non stiamo certo parlando dei prodotti Dop o Igp, quanto piuttosto di quelle glasse che ormai è così facile trovare sugli scaffali del supermercato, molte colorate con caramello o aromatizzate con della vaniglia.

2. Cereali per la colazione

Questi piccoli attentatori in incognito della nostra dieta a volte riescono a nascondersi molto bene, con promesse mirabolanti di pance piatte e salute di ferro. Peccato che sia sempre meglio controllare le etichette prima di fidarsi, con un occhio alla quantità di carboidrati.

Cereali per la colazione

3. Alimenti impanati già pronti

Questa era facile tutto sommato, ciò che è fritto è associato spesso all’abbondanza di calorie, ma c’è da fare molta attenzione: spesso queste non arrivano dal metodo di cottura ma dagli zuccheri impiegati nella panatura.

4. Salsine e condimenti

Forse le peggiori tra tutte le minacce insospettabili. Le salse vinaigrette preconfezionate sono un covo sicuro per lo zucchero nascosto, possono contenerne fino a 7 grammi per porzione. La soluzione è facilissima però: prepararla in casa, con olio, aceto, sale, pepe.

Salsine e condimenti

5. Patatine

Non lo avreste mai detto, vero? Oltre a essere una miniera di sale le patatine contengono spesso anche molto zucchero, meglio stare attenti.

6. Pane preconfezionato

È comodo, non indurisce quasi mai, ma ha anche poco da spartire con la sua controparte fresca. Il pane in cassetta che trovate imbustato al supermercato delle più disparate marche contiene spesso lo sciroppo di glucosio, da non confondere con quella punta di zucchero utile per far lavorare bene i lieviti.

Pane preconfezionato

7. Sughi pronti, zuppe e anche minestroni

Dai 6 ai 12 grammi di zuccheri a porzione, non si scampa dai sughi pronti, purtroppo, ma è facile che questa fonte di zucchero in incognito fosse già nella vostra lista di prodotti da tenere sott’occhio, ma sapevate anche di minestroni e contorni surgelati? Anche questi ultimi due possono nascondere dei dolcificanti, meglio fare attenzione.

8. Succhi di frutta

Ultimo ma non ultimo arrivano i succhi di frutta, dei prodotti che spesso sono sponsorizzati come light ma che a volte possono nascondere zuccheri o dolcificanti.

Per questa categoria e tutte le altre vale una regola aurea, facilissima da seguire e fondamentale per una spesa salutare: leggere le etichette. Sempre.
Solo così saremo più consapevoli della vostra dieta.

Fonti: slowfood.it

TOPIC zucchero
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.