AnimaliAnimali domestici

Gatto siberiano: il gatto anallergico che non teme il freddo

Il gatto siberiano, conosciuto anche come gatto anallergico, è una varietà di felino che non teme il freddo ed è adorata da chi ha un’allergia ai gatti.

Il gatto siberiano, conosciuto anche come gatto anallergico, è originario come suggerisce il nome delle aspre terre della Siberia. È particolarmente apprezzato da chi ha un’allergia ai gatti, visto che questa razza è naturalmente incapace di produrre una proteina che per alcune persone risulta irritante. E, nonostante in molti pensino che l’allergia abbia a che fare con il pelo, è la saliva ad essere diversa nel gatto siberiano.

Gatto siberiano: il gatto anallergico che non teme il freddo
Foto da Instagram / baileythesiber

Perché il gatto siberiano è anallergico

La caratteristica peculiare del gatto siberiano, come abbiamo accennato, è quella di non produrre una molecola, conosciuta come proteina Fel D1, una caratteristica che lo rende il gatto anallergico per antonomasia. Questa sostanza si trova nella saliva dei gatti, e durante la sua pulizia quotidiana il felino si lecca spargendo questa proteina su tutto il corpo, da qui il motivo per cui abbiamo la sensazione che l’allergia sia legata al pelo.

Allergia ai gatti: perché scegliere il gatto siberiano

La produzione della proteina Fel D1 nel gatto siberiano può essere ridotta o praticamente nulla, al punto che la viene definita, tecnicamente, una razza ipoallergenica. Si crede che il gatto siberiano sia stato tra i primi gatti addomesticati, e la sua origine nelle steppe siberiane hanno fatto sì che non temesse il freddo.

Di costituzione robusta, con un pelo molto lungo per proteggersi proprio dal tempo inclemente, potrebbe aver dato origine a diverse altre razze feline, come il gatto norvegese delle foreste, un’altra varietà considerata ipoallergenica. Un’altra peculiarità del gatto anallergico siberiano è quella di essere molto longevo, al punto da arrivare a vivere per 15 anni.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.