CulturaLifestyleScienza

Il freddo ti fa bene, smettila di lamentarti!

L’arrivo dell’inverno e, di conseguenza del primo freddo, è inevitabilmente accompagnato dall’inizio dalle solite lamentele stagionali. Gli studi però ci ammoniscono: il gelo ci fa bene!

Recenti studi hanno dimostrato come il freddo ci giovi e migliori la nostra vita in diversi aspetti. Quindi basta lamentele e sogni di spiagge assolate e acque cristalline, la stagione fredda è un toccasana per la nostra salute, di cui dovremmo essere grati. Ecco le tre principali ragioni per cui dovremmo apprezzare l’inverno.

Sogni d’oro

Dormire in una stanza più fredda può non sembrare una buona idea inizialmente, ma gli scienziati ci assicurano che sia un ottimo metodo per dormire meglio e…dimagrire! Una stanza attorno ai 16 o 17 °C aiuta ad a migliorare il metabolismo. L’organismo è infatti costretto ad attivarsi per mantenere una temperatura interna adeguata e questo brucia brucia grassi. Senza contare che agire sul termostato influirà positivamente sulla vostra bolletta e sull’ambiente.

Si studia e si lavora meglio

Già nel lontano 1972 uno studio condotto su alcuni studenti aveva dimostrato come una temperatura attorno ai 16 °C fosse l’ideale per l’apprendimento e la comprensione di una materia, nonché per la produttività. Il freddo giova al cervello e al suo funzionamento, incrementando la capacità di studiare e lavorare. Non ditelo al vostro capo ufficio!

Gelida bellezza

Il freddo ti fa bene smettila di lamentarti

Molti assoceranno il freddo alla pelle secca e alle labbra screpolate, ma gli scienziati di Harward non sono d’accordo. L’esposizione ad un freddo moderato, infatti, stimolerebbe la reattività dei capillari costretti a ritirarsi dalla parte più esterna della cute per mantenere la temperatura interna, rendendo la pelle più bella. Se la vostra pelle è secca non accusate il freddo piuttosto affidatevi ad una punta di ottimo olio d’Argan.

Non c’è alcuna ragione per temere l’inverno! Si dorme meglio, si lavora meglio e ci fa da spa personale per ben tre mesi. Godetevi questa stagione al meglio, la vostra salute ne gioverà!

Fonti: mnn – sciencefocus

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.