AmbienteEcologiaLifestyle

Dove si buttano i tappi delle bottiglie di vino e spumante?

Il consumo di bottiglie di vino e spumante aumenta notevolmente durante le feste ma se il vetro è facilmente riciclabile dove si buttano invece i tappi?

La festa è finita e sul tavolo rimangono bottiglie e tappi da smaltire. Se per bottiglie di vetro e plastica il destino è semplice dato che appartengono al rispettivo bidone della raccolta differenziata, qualche dubbio può rimanere su dove si buttano i tappi, in particolare delle bottiglie di vino e spumante. Nessun problema: con un poco di attenzione e buona volontà anche questi rifiuti potranno venire smaltiti correttamente. Ecco come:

tappi bottiglie vino spumante
Foto: Jo Wiggijo @Pixabay

Bottiglie di vino e spumante: dove si buttano i tappi?

  • Tappi a corona: più tipici di bottiglie di birra che non di vino e spumante sono comunque tappi particolarmente presenti durante le feste. Si tratta in genere di tappi in metallo e come tali vanno smaltiti nell’apposito bidone per la raccolta dei metalli.
  •  Tappi filettati: alcune bottiglie di vino non hanno un tappo in sughero ma un tappo che permette di aprire e chiudere la bottiglia. Consideriamo in questa famiglia anche i tappi classici delle bottiglie d’acqua o delle bibite. In questo caso è necessario prestare attenzione al tipo di materiale di cui è composto il tappo. In genere si tratta di tappi in plastica o in metallo e in questo caso andranno semplicemente smaltiti nei rispettivi contenitori della differenziata.
  • Tappi in sughero: per i tappi in sughero delle bottiglie di vino e spumante invece la situazione è più complessa. Tecnicamente si tratta di legno, materiale biodegradabile e come tale è possibile buttarlo nel bidone dell’umido ma, in realtà, dipende da comune a comune. I tappi in sughero tuttavia sono considerabili un bene prezioso vista la difficoltà nel produrli e il valore del loro riutilizzo anche in altri ambiti come l’edilizia. Per questo esistono diverse iniziative a livello locale per promuovere la raccolta dei tappi di sughero, spesso presso i centri raccolta comunali o presso cantine e vigneti convenzionati che mettono a disposizione speciali raccoglitori per poter riciclare il sughero ed evitare che il materiale vada perduto. È pertanto consigliabile controllare la presenza di eventuali iniziative al riguardo di comuni ed enti locali, specialmente durante le feste.
  • Gabbietta dello spumante: la gabbietta dello spumante che tiene fisso il tappo in sughero è in genere in metallo e come tale può essere riciclata nell’apposito contenitore blu della differenziata.
blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.