CulturaScienza

Differenza tra forno statico, ventilato e combinato

La differenza tra forno statico, ventilato e combinato è considerevole anche se non tutti sanno come esattamente questi tre tipi di forno si differenziano.

Con lo sviluppo delle nuove tecnologie, infatti, i grandi produttori di elettrodomestici, nel corso degli anni, hanno sviluppato soluzioni sempre più innovative al servizio della cottura per gli amanti della cucina e dei risultati.

forno differenza

Forno statico

Il forno statico è un forno in grado di cuocere attraverso la propagazione del calore prodotto da resistenze a contatto della parte esterna della cavità del forno stesso. Generalmente i forni statici sono i forni con la tecnologia più economica e più conosciuta, infatti sono i primi forni che sono stati prodotti a partire dall’inizio del secolo scorso.

Forno ventilato

Il forno ventilato è un forno con le stesse caratteristiche di un forno statico ma con l’aggiunta di una ventola in grado di creare una ventilazione durante la cottura.

La cottura ventilata in alcuni casi è chiamata anche cottura per convenzione e permette di ottenere delle prestazioni per alcune applicazioni migliori rispetto al forno statico.

A livello tecnologico il forno ventilato è più ricco rispetto a quello statico e questo aspetto è generalmente confermato dal punto di vista del maggiore prezzo e funzioni disponibili.

Forno combinato

Il forno combinato è un forno che ha le stesse caratteristiche di un forno ventilato ma che è tecnologicamente più evoluto, infatti, il forno combinato ha la possibilità di offrire oltre alla cottura ventilata, anche una cottura con aggiunta di vapore piuttosto che con aggiunta di microonde.

Questo significa che il forno combinato è un forno tecnologicamente avanzato e che, in base alla differente marca e prezzo, è in grado di offrire soluzioni di cotture straordinarie per gli amanti della cucina.

Generalmente la possibilità di offrire cotture a vapore combinate al calore permettono di ottenere risultati simili a quelli professionali, mentre la combinazione di calore con microonde è in grado di offrire ottimi risultati in tempi ridotti.

La differenza tra forno statico, ventilato e combinato è sostanziale e non si caratterizza solo per la differenza tecnologica presente all’interno del forno, ma anche per le prestazioni e le funzioni di cottura disponibili e di conseguenza anche per il suo prezzo.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.