AttualitàProdotti per la cucina

Differenza tra fornello a gas e fornello a induzione

Esiste una bella differenza tra un fornello a gas e un fornello a induzione, ma ancora non è chiara a tutti, anche se sarebbe utile conoscerla.

Al di là del loro funzionamento la vera differenza tra un fornello a gas e un fornello a induzione si cela nelle diverse possibilità che offrono. Il vero cuore della questione infatti riguarda le applicazioni in cucina e il dispendio energetico.

Differenza tra fornello a gas e fornello a induzione

Fornello a gas

Il fornello a gas è certamente la tecnologia più diffusa, sia che si tratti di uso domestico che di uso industriale. Il suo funzionamento è semplice e intuitivo: il gas metano (se si tratta delle rete di distribuzione urbana) giunge al fornello dove viene acceso a formare una fiamma su cui viene posto il pentolame. Apprezzato particolarmente per la gradualità del riscaldamento non comporta particolari limiti rispetto ai materiali delle pentole utilizzate.

La vera differenza tra fornello a gas e un fornello a induzione tuttavia la si trova nei «contro» del primo. Si tratta infatti di una tecnologia piuttosto elementare che comporta un certo spreco del calore generato e alcuni rischi non indifferenti. Tra questi fughe di gas e incendi, anche se diversi sistemi di sicurezza sono stati introdotti negli anni per ovviare al problema.

fornello a gas

Fornello a induzione

La differenza sostanziale tra il fornello a gas e il fornello a induzione riguarda la modalità con cui il calore necessario alla cottura viene prodotto. L’induzione, infatti, si avvale dell’elettromagnetismo per scaldare il metallo di cui è composto il pentolame e quindi gli alimenti contenuti. Dal punto di vista della cucina si tratta di una tecnologia molto più precisa – anche troppo secondo alcuni cuochi – che riscalda le pietanze molto velocemente. Anche la quantità di calore è ben controllabile, mentre lo è un po’ meno il processo di riscaldamento.

D’altro canto però un fornello a induzione garantisce consumi più ridotti, grazie alla velocizzazione dei tempi di cottura e alla minore dispersione di calore, riducendo anche il rischio di incendi e annullando quello di fughe di gas. A differenza del fornello a gas, il fornello a induzione può essere considerato una tecnologia più raffinata, a cui però non è semplicissimo adattarsi. Infatti, sia a livello professionale che domestico, l’opzione a gas è ancora di gran lunga la preferita, anche se le cose stanno lentamente cambino.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.